Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Consulenza

Orlando PizzolatoOrlando Pizzolato
20/02/2016

Consulenza personalizzata

E' da molti anni che mi dedico a questa attività, nata per esaudire le numerose richieste di consigli tecnici che molti atleti mi fanno regolarmente. La mia consulenza consiste in due diversi servizi:



Allegati

Commenti

Protocollo VIP

Caro Orlando,
ti ringrazio per tutto quanto inviato. Leggere le tue programmazioni e le dovute spiegazioni tecniche mi fa crescere molto, e sopratutto mi dà sempre un'enorme spinta emotiva nell'affrontare gli allenamenti tra mille impegni e difficoltà. Ti faccio i complimenti per la relazione stilata in merito all'analisi VIP, molto dettagliata e tecnica, spiegata nel massimo della semplicità. Davvero bravo.
Una parte del mio impegno sarà sicuramente rivolta a non deludere il tuo lavoro e le tue aspettative, questo stanne certo.

PCarlo21/07/2015 14:19:20

grazie

. Ho tanto riconoscimento da restituire. Caro Orlando, il 16 Maggio, ho corso la mia prima maratona e ne ho scelta una spettacolare, quella sulla grande muraglia cinese.Una tra le maratone piu'difficili, ma io sono felice e sono arrivata al traguardo, come ho sempre saputo ci sarei riuscita, non ne dubitavo.
La mia storia da podista e' lunga e magari non interessante come tante altre, ma io ho iniziato a correre grazie al suo allenamento per principianti in 38 settimane, che sono divenute 2 anni...mi sento pronta e mi sento felice.

Le sono riconoscente. Per tutta la pazienza, per tutti i consigli, per i file salvati e accessibili anche a coloro che si avvicinano al podismo per la prima volta, con incertezza, timore di non farcela ma con tanta curiosita'.Quella ero io, quando ho trovato il suo allenamento.

Ora sono una podista felice. Magari a volte un po "fissata" (come direbbe mio marito, che pero'dopo mesi a forza di sentirmi ha iniziato anche lui e corre come una gazzella) un po lenta anche, ma mi gusto ogni metro che corro, ogni goccia di sudore, ogni sensazione contradditoria che una gara e un allenamento hanno in se.

Grazie Orlando, da una sconosciuta, che vive in Cina e ha imparato ad amare la corsa, anche grazie a lei

Federica24/08/2015 11:34:49

un ringraziamento speciale

Carissimo Orlando,
questa mail è solo per ringraziarti. Quando ho iniziato questo percorso con te ero un po' sfiduciata. Ma accidenti!! Mi basta leggere le tue mail e subito riscopro il piacere di allenarmi, il piacere di correre.
Sei davvero fonte inesauribile d'ispirazione.
Grazie davvero!!
Al prossimo report!!

Alessandra07/09/2015 08:39:00

Sono contento!!!

.. invio il diario degli allenamenti un po’ sostanzioso: un mese anziché due settimane. Voglio subito trasmetterti il mio entusiasmo per come le tue tabelle mi stanno aiutando nel preparare la maratona di New York! Alla mezza del XXX, infatti, mi indicavi di tenere un ritmo di 5’10” al chilometro, e sinceramente pensavo che non ce l’avrei fatta. Invece, complice credo la temperatura di 20° e l’ambiente meraviglioso, sono partito titubante (5’40” il primo km), ma poi correvo sciolto, non sentivo la fatica, tanto che gli ultimi 3 km li ho corsi in meno di 5’ al km e sono arrivato che avrei voluto continuare, chiudendo in 1h50'37"!
Questa prestazione mi ha regalato un grandissimo morale, ero davvero su di giri! Certo poi vedi che davanti a te ne sono arrivati tantissimi, ma io faccio i conti con le mie capacità e dalla maratonina di Jesolo ho abbassato di 7’ il tempo. Quello che mi dà entusiasmo è soprattutto il fatto che avevo ancora “gambe” (per la maratona ci sono altri 21km..), mentre a Jesolo ero arrivato molto stanco!

E.09/09/2015 10:31:02

Grazie davvero

Sono molto soddisfatto del risultato di ieri, sia perché l'ultima mezza l'avevo corsa 3 anni fa al fresco di Londra in 1h**'**" sia perché alla fine sentivo di averne ancora un po'. Ho fatto l'ultimo chilometro in salita in spinta in 4'01" e credo avrei potuto iniziare ad accelerare prima per il finale ma visto il caldo avevo paura di finire la benzina.

In conclusione sono contento e soddisfatto di quello che ho fatto (ho battuto molti club runners di questa zona che e' sempre una soddisfazione) ma ho un pizzico di rimpianto che forse avrei potuto spingere un po' di piu' nella seconda parte o gestire meglio nella prima. E stamattina un bel mal di gambe generale che non sentivo da un bel po'!

Grazie per la tua guida e il tuo prezioso supporto senza il quale non avrei potuto correre cosi' forte ieri.

E adesso avanti verso Pisa!

Marco16/10/2015 10:31:20

anche da parte mia

Buona sera caro Orlando.

Ti ringrazio per la tua gentilezza e sopraffina professionalità.
Non so che dire; sei speciale.

Grazie.

Cristiano20/10/2015 11:34:26

mezza maratona 20/12/2015

Buongiorno Orlando
Dopo mesi di intensi allenamenti ieri è stato il giorno della gara in cui con i tuoi allenamenti sono riuscito a fare il mio personale sulla distanza della mezza maratona in 1,22 e 50 secondi, migliorando di circa due minuti.
Grazie di cuore è stata un'emozione bellissima.
Buone feste
Alessandro

Alessandro Pascolini21/12/2015 12:08:13

Maratona di Treviso

Ciao Orlando,
sono qui ancora a scrivere di un'altra corsa entusiasmante che è stata la maratona di Treviso di domenica 6 marzo dove ho fatto il mio personale in 2 58 e 55.
Scrivo queste righe per ringraziarti ancora di avere cambiato attraverso i tuoi programmi di allenamento il mio modo di allenarmi.
Spero di poter partecipare presto ad uno stage per incontrarci di persona.
Saluti Alessandro.

Alessandro Pascolini14/03/2016 14:09:33

Grazie da Londra

Buongiorno Orlando,

Volevo solo dirti GRAZIE!

GRAZIE per avermi dato la possibilità, tramite Terramia, di partecipare alla Maratona di Londra una settimana fa. E' stata un'esperienza straordinaria che mi porterò dentro per sempre!

GRAZIE per il tuo programma di allenamento che mi ha consentito di ottenere una prestazione di cui sono molto soddisfatto (******, 4 minuti e 32 secondi sotto il mio personale!).

GRAZIE anche per i tuoi preziosi consigli e per la motivazione che sai infondere!

Spero di incontrarti presto, magari ad uno dei tuoi stage!

A presto,

Roberto04/05/2016 10:23:22

Personal best a Londra

Ciao Orlando,
reduce dalla mia prima Majors, volevo condividere questa mail con te. Ho iniziato a prepararmi per la maratona a metà dicembre 2015, grazie all’utilissima e a dir poco fondamentale tabella dell'area riservata, che, in oltre 4 mesi di intenso allenamento mi ha portato al raggiungimento del mio nuovo personale di 3:02:23.
Felicissimo del risultato ottenuto, non potevo fare a meno di scriverti e ringraziarti!
Visto che il mio vecchio personale di 3:08 ottenuto a Valencia 2015 è stato completamente distrutto e migliorato di 6 minuti, volevo esaltare alcuni allenamenti della tabella che mi hanno fatto cambiare completamente passo:
IL LL20KM + CLS10KM; IL VAR**4X(2+2KM) (DIVERTENTE DA FARE IN PISTA) cosi come il progressivo 5-4-3-2-1. Fondamentali il medio da 14/15 km, il lungo lento da 38km, le ripetute lunghe da 4000 e soprattutto il “LENTO” stesso da fare ad un ritmo prefissato e non a come capita. Oltre gli allenamenti ho seguito il consiglio dell’integrazione degli amminoacidi, che mi ha accelerato i tempi di recupero in maniera davvero notevole.
Il consiglio più prezioso però, che ho seguito alla lettera, e che, forse è stato davvero decisivo per il risultato, è una frase che hai scritto nell’ultima newsletter: “ Per la distanza da percorrere si deve aver quel sano timore utile per affrontare la gara proprio con prudenza e moderazione.”
Bene, mantenendo una specie di “freno” mentale nella parte iniziale della gara e facendomi superare da centinaia di persone, ottengo un passaggio alla mezza di 01:31:36. Mi sono trovato al 35 km con delle energie di riserva notevoli che mi hanno fatto spingere parecchio, percorrendo addirittura dei km sotto i 4’km sino alla fine (mi ricorda quando feci un lungo lento alla Tergat) ed ottenendo così un negative split di 01:30:47.

Ringraziandoti nuovamente per tutto, ti saluto

Andrea04/05/2016 10:32:52

Marco da Londra

Ho tanta voglia di allenarmi e spingere ancora i miei limiti.
Quando ti ho contattato la prima volta il sogno era andare sotto le 3 ore in maratona. Averlo fatto in 18 mesi di allenamento con te lo trovo eccezionale e farlo a New York e' stato esaltante.
Non so come ringraziarti per come mi stai guidando.

Marco18/11/2016 10:12:52

miglioramenti

Caro Orlando ti devo ringraziare per tutto il tuo libro è fantastico dalla mia prima maratona fatta a Milano o rifatto una seconda a fine attobre a Abbiategrasso e con l'esperienza del tuo libro da 4:14 la secondo l'ho chiusa in 3:41 e continuo a migliorare sui tempi.

Grazie ancora sei fantastico.

Luca da Pavia19/11/2016 17:46:58

grazie per le tabelle Roma nell'area riservata

volevo ringraziarvi perché grazie alla tabella pubblicata e gratuita sono riuscito a portare a termine la mia prima maratona.
Roma 2017 con tempo finale di 4 ore. 00.40 sec.
Federico Testino 1959,contentissimo
grazie ancora.
Non è detto che non ci si senta per qualche maratona all'estero

Federico04/04/2017 11:03:32

Carissimo Orlando

Carissimo Orlando,
sei un mago.
Hai sempre ragione tu. Sempre.
Sei riuscito a far migliorare un vecchietto 48' nella maratona in meno di 4 anni.
Avrai probabilmente una quantità di miglioramenti molto più stimolanti e ben superiori del mio, ma per me è ogni volta una piacevolissima sorpresa.
Ogni volta mi dico che non è possibile, e invece è stato possibile.

Se avessi letto tra le tue statistiche che hai portato un 53enne da 6'/km in maratona a 4'47"/km a 57 anni, non so se ci avrei creduto.
Anzi, forse ci avrei creduto, ma avrei pensato "eh si, ma questo era un fenomeno già da prima, chissà che fisico che aveva...".
E invece non è così.
Lo hai fatto fare a uno normale, col mal di schiena, la sciatica, il lavoro, che viaggia, con la famiglia, ecc.
Se ce l'ho fatta io, ce la possono fare tutti.

Certamente serve un po' di fortuna: basta veramente poco per mandare all'aria equilibri delicati, ma proprio questa consapevolezza rende tutto più leggero.
Bisogna solo... fidarsi, dire la verità (a se stessi prima di tutto, e ovviamente al coach!), avere pazienza e allenarsi, prendendo il distillato di consigli che preziosamente dai e facendoli propri.
Non servono centinaia di stimoli generici, ma i 10-15 giusti e funzionali all'individuo.
Less is more.

Adesso termino, non ti preoccupare, sono un ragazzo di frontiera e non è nel mio stile essere mieloso...
Grazie di cuore - spero di vederti presto di persona per un abbraccio.

PS: ovviamente non è magia, ma passione, studio, lavoro, cuore, dedizione, coinvolgimento personale...

XXXXX05/04/2017 10:18:30

tabelle per Roma area riservata

Ciao,
mi permetto di darti del "tu" ma dopo aver trascorso quasi tre mesi con una delle tue schede per preparare la maratona di Roma 2017, mi sembra di conoscerti da tempo.
Semplicemente volevo ringraziarti di cuore perché seguendo la tua scheda per principianti sono riuscito, a 50 anni, a fare la mia prima maratona! Correre una maratona, e godersela, è il risultato di una buona preparazione (e forse di tante altre combinazioni...emotive, fisiche, legate al quel particolare momento...) e grazie ai tuoi consigli ce l'ho fatta!, e mi è piaciuta l'esperienza, l'ambiente,, le altre persone, il godere un luogo (Roma!)....
Grazie per la tua capacità ed il tuo impegno nella diffusione e nella condivisione di un'esperienza un'unica che è, "semplicemente" correre.
Ciao e buon tutto.

Giancarlo02/06/2017 09:36:16