Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Giro del Gallio

Ricordi Stages - Giro del Gallio

Cos'è il Giro del Gallio?

Il Giro del Gallio di allora...

Asiago è sempre stata meta di atleti di alto livello per la preparazione di eventi internazionali importanti, come i Campionati Europei, o i Mondiali o le Olimpiadi. Il Giro del Gallio è un percorso ad anello che tocca i paesi di Asiago e di Gallio sull'Altopiano dei Sette Comuni.

E' tutto ondulato e molto impegnativo, lungo 13.600 metri, e va percorso tradizionalmente in senso antiorario. Prima o poi tutti gli atleti impegnati ad allenarsi sull'Altopiano lo percorrevano in allenamento. Di solito lo usavano come "test" di efficienza e comparavano i loro tempi per vedere se erano in forma oppure no. Nel 1978 si è perfino corso un Campionato Italiano della 30 km sul percorso del Giro del Gallio da ripetersi due volte.

Il record del Giro del Gallio appartiene ai due neozelandesi John Walker e Rod Dixon, che lo hanno percorso in allenamento ad un ritmo di 3' al km. Io, per esempio, ho un "record" di 41'55", tempo di passaggio in una mezza maratona conclusa in 1 ora, 6 minuti e 35 secondi, che mi servì come test per la maratona degli Europei di Stoccarda del 1986.

... e il Giro del Gallio di oggi

Il Giro del Gallio che oggi si disputa durante gli stages di luglio è nato da una scommessa fra gli atleti stagisti, che volevano sfidarsi su un percorso con una storia così particolare... E sembra che ormai non ci sia gruppo che non voglia cimentarvisi. Ma la variante degli stages prevede anche un piccolo raccordo di 300 metri da percorrere all'inizio e alla fine del giro classico, per un totale di 600 metri (molto impegnativi, perchè i primi 300 metri sono in discesa e gli ultimi - proprio alla fine del giro, quando si è ormai stremati - sono in salita). Quindi, il Giro del Gallio di oggi misura 14.200 metri ed è molto più duro di quello di qualche anno fa.

La particolarità però riguarda la modalità con cui si corre: è una gara ad handicap, dove parte per primo chi è più lento, e via via tutti gli altri fino al più veloce, che parte per ultimo. In base ai risultati del test Conconi e del massimo consumo di ossigeno, io cerco di definire la griglia di partenza e fare in modo che, alla fine, tutti gli atleti arrivino insieme o al massimo nel giro di pochi minuti.


br>

La classifica generale [21,48 kB]


Stagione 2009

145ClassificaGalliogiugno2009.pdf [6,53 kB]

Stagione 2008

126ClassificaGalliogiugno2008.pdf [6,27 kB]

127ClassificaGallioluglio2008.pdf [6,80 kB]

Stagione 2007

109ClassificaGallioluglio2007.pdf [7,67 kB]

110ClassificaGallioluglio2007.pdf [7,43 kB]

Stagione 2006

Giro del Gallio dal 25 giugno al 1 luglio 2006 Classifica della settimana

Giro del Gallio dal 2 al 8 luglio 2006 Classifica della settimana

Giro del Gallio dal 27 agosto al 2 settembre 2006 Classifica della settimana

Stagione 2005

Giro del Gallio dal 26 giugno al 2 luglio 2005 Classifica della settimana

Giro del Gallio dal 10 al 16 luglio 2005 Classifica della settimana