Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

giugno 2010

24/06/2010

Forza Ilaria. La vetta è vicina

Da metà maggio, quando ho ripreso a correre, la condizione è migliorata, ed in modo considerevole negli ultimi dieci giorni. Sono convinto che le corse nella pineta di Cervia mi hanno tonificato molto i muscoli: sento che le cosce sono toniche come poche altre volte, anche se le gambe sono magre (ottimo segno). Affronto le sedute specifiche con carica e determinazione, e quando fatico non soffro più di tanto sia sul piano psicologico sia muscolare. Inoltre, tra le varie tirate il recupero è molto buono (senza il sussidio di alcun integratore; non faccio alcun uso. Sono sufficienti le abbondanti dosi di frutta e verdura).
Non sono però ancora in forma: ci mancherebbe che con 40 allenamenti stessi correndo forte. Per tenere ritmi veloci ho ancora parecchio tempo a disposizione.
L’onere della competizione è quindi a carico di Ilaria.
Oggi sta preparando le borse per una trasferta sportiva (!) sulle Alpi. Da mesi ha programmato, assieme ad altri “podisti”, un trail tra alte vette e ghiacciai della Svizzera. Una mezza maratona da correre ai margini del ghiacciaio Aletsch. Uno spettacolo davvero. Ho visto le foto ed il posto è molto suggestivo. Ho visto anche la planimetria della prova. Mica male.
Forza Ilaria. Ti aspetto ad Asiago.


Orlando



Allegati

Commenti

Forza Ilaria

Come puoi immaginare, la tua assenza si fa "sentire": è tutto più calmo e silenzioso. Le figlie sono molto tranquille, "sospettosamente" calme. Spero vivano un momento di responsabilità, impegnate a supportarmi in ciò che devo fare al posto tuo. Anche Maya è calma. Regna un'atmosfera quasi irreale. La casa calma che vorrei. Chissà se dura!

Pizzolato Orlando25/06/2010 15:29:59

Complimenti Ilaria!

Sono andato sul sito della maratonina ed ho visto le foto!
Che bei panorami! Dev'essere stata un'impresa non da poco, viste le tre ore di corsa e i dislivelli accentuati che si evincono dalla mappa del percorso. Probabilmente è richiesto un impegno fisico non indifferente dato che si corre pure in altura. Del resto ti avevo già visto bene alla Cortina-Dobbiaco. Complimenti Ilaria!

Public29/06/2010 14:15:43

Ce l'ho fatta!

... sinceramente, ad un certo punto, pensavo di non farcela. Ma poi il paesaggio era talmente bello, la giornata stupenda, correvo in compagnia... e insomma, sarebbe stato un grosso errore fermarmi.
Ma è stata durissima, davvero, più della maratona.

Che soddisfazione arrivare in cima e vedere l'Aletsch dall'alto. E' in questi momenti che ti rendi conto che la natura che ci circonda è immensamente meravigliosa!!
Alla prossima.

Ilaria

Fedeli Ilaria01/07/2010 15:00:49

Brava Ilaria!!!

Un'impresa non da tutti...bravissima!!!

roncaglia sabrina22/07/2010 23:17:16