Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Archivio racconti

29/03/2012

Il racconto di Franca - Una cara amica

RUNNERS&WRITERS
Anno 1 - numero 4
Giovedì 29 marzo 2012

Una cara amica

Non la conosco da molto, saranno quattro o cinque anni.

L'ho incontrata per caso, come spesso succede.

Ricordo che era primavera, forse più o meno in questo periodo.

Eravamo entrambe molto diffidenti, all'inizio. Entrambe serie, di poche parole, ci siamo studiate a lungo.

Mai un gesto d'affetto, una cortesia. Solo presenza, spesso silenziosa. Di quei silenzi, però, che ti creano spazio intorno per metterci i tuoi pensieri, le tue sensazioni, i tuoi dubbi per poi riuscire a distinguerli e a dar loro un nome.

All'inizio non capivo perchè mi trovassi così a mio agio con lei, addirittura più silenziosa di me. Solo più tardi ho capito che è il fatto, rarissimo, che sono certa di non darle fastidio. Lei è molto più grande e molto più forte di me, sembra che abbia già visto tutto il peggio ed il meglio sia del mondo che degli uomini. Nulla di quello che ho da raccontare può scomporla. Nulla la farebbe allontanare, spaventata o inorridita.

Certo, non è molto gentile. E' dura e non mi cerca mai. Ma io so dove posso sempre trovarla.

Come oggi.

Non ci eravamo date appuntamento, ma lei era lì, come se mi aspettasse.

Per un'ora mi ha dato un piano solido contro cui lanciare paure, rabbia, pensieri. Le gocce che cadevano, sudore o lacrime che fossero, le ha asciugate in fretta perchè non le vedesse nessuno.

Mi ha dato tutto lo spazio che mi serviva, ha raccolto tutta la forza che di solito trattengo: solo con lei posso farlo, lei non si fa male.

Mi ha riaccompagnata a casa. Silenziosa, senza fretta.

Ha aspettato che sulla soglia mi voltassi a salutarla, come faccio sempre.

Poi è ripartita, scomparendo dietro una curva in mezzo alle case.

altri racconti di Franca Berbenni:
Il racconto di Franca - Marika
Il racconto di Franca - Nata due volte
Il racconto di Franca - Forse la devo smettere
Il racconto di Franca - Stage


Franca Berbenni

Mi chiamo Franca Berbenni ed abito vicino a Milano.
Sono perennemente alla ricerca di una scusa per parlare di libri, ascoltare storie, bere un caffè, mangiare un gelato, prendere un treno.
Corro senza ambizioni da qualche anno e la strada è diventata "una cara amica".

www.librinprestito.it
https://franchezze.wordpress.com
http://twitter.com/FrancaB

Fermarsi
Raccontare
Ascoltare...
Non
Chiedo
Altro



Allegati

Commenti

Grazie...

Mi hai cambato la giornata...in meglio....

Public29/03/2012 09:22:47

Una cara amica

Bellissima! Amica di tanti, credo!

Public29/03/2012 09:24:57

Cara Franca....

davvero emozionante....è stato bello leggerti!

Public29/03/2012 09:33:06

una cara amica

Molto bella,interpreta anche il mio pensiero

Public29/03/2012 09:34:18

come Franca....

...sembra indifferenza,timore di scoprire i prorpri sentimenti dopo l'ultima delusione,il tempo che ti cambia.No,basta ascoltare e vedere con gli occhi dell'anima.

Public29/03/2012 09:52:42

una cara amica

in fondo la corsa è poesia.............complimenti

Public29/03/2012 09:56:20

una cara amica

Fantastica descrizione di un amica che non ti tradisce mai!! Complimenti Franca

Public29/03/2012 10:16:04

Una cara Amica

"Le poète a toujours raison" in una splendida canzone di Jean Ferrat. Che bello leggerla. E complimenti anche a Orlando per questa splendida idea

Public29/03/2012 10:31:09

una cara amica

la strada, la corsa, noi stessi. molto bello questo tuo racconto

Public29/03/2012 12:30:41

Una cara amica

Graziosa simpatica scorrevole e la storia e l'amica.

Public29/03/2012 12:58:21

Una cara amica

Bella... da brividi... la storia e la corsa. Complimenti! Per me rapporto a volte conflittuale ma sempre intenso e mai scontato.

Public29/03/2012 15:00:23

Una cara amica

Bella!
un'amica in comune....
un saluto "amici" podisti, ciao
Marisa

Public29/03/2012 15:50:51

bripa@email.it

mi hai dato la carica! grazie

Public29/03/2012 20:52:12

Il silenzio parla

Nel silenzio degli altri riflettiamo il nostro. Nel loro volto ritroviamo il nostro.

Public30/03/2012 11:04:55

Una cara amica

Sono una podista, per Passione, anch'io e proprio come te, quando scendo in strada, provo le stesse forti e profonde emozioni.. Solo che tu hai trovato un modo semplicemente dolce e magnifico per riuscire ad esprimerle. Un' ode davvero speciale ad un' Amica che abbiamo in comune.
Grazie !
Paola

Public18/04/2012 18:28:23

tu chi sei?

Ciao Franca!
non ti conosco affatto... anche se nel lontano 2005 abbiamo scambiato diverse volte le nostre considerazioni via msn, ho preso diversi libri da te... ma poi il tempo passa, gli impegni aumentano e tutto si dimentica. Tutto o quasi! Oggi ti ho ritrovato e ho consigliato a mia figlia 14enne di guardare il tuo sito, di partecipare alla tua iniziativa.
In queste righe che ho letto mi pare di rinoscere una vecchia amica... insomma se tu non sei Marika... allora....

Public24/01/2013 11:37:02