Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

maggio 2012

10/05/2012

Coast to Coast – Davide contro Golia

Nella mitica sfida tra Davide e Golia ho sempre parteggiato per il primo, meno forte, prestante ma più agile e furbo.
Insomma, l’abilità contro la forza.
Il Davide che avevo davanti la scorsa settimana, quando raccontava della sua impresa ad una serata dei Panathlon di Fano, Pesaro e Senigallia, dell’eroe non aveva nulla. I suoi anni erano superiori ai chili del suo peso. Non un gran fisico, ma si sa che per correre - e tanto – non serve proprio aver muscoli. Ci vuole soprattutto tanta forza di volontà e determinazione.
Ulderico Lambertucci - marchigiano di 66 anni - con la fatica ha un buon rapporto, sia perché potrebbe essere già in pensione (ma essendo impresario edile passa ancora del tempo in cantiere a fare il muratore), sia perché imprese di una certa portata ne aveva già fatte.
La Coast to Coast, dalla riva dell’oceano Pacifico a quella dell’Atlantico, è però la più famosa e conosciuta, e si è voluto cimentare in questa affascinante sfida.
Partito da Santa Monica il 6 febbraio, è arrivato a New York il 10 aprile. Sentirlo raccontare della sua impresa fa davvero effetto, perché è sembrata una passeggiata. Ma si è trattato di percorrere 4672 chilometri in 64 giorni, una media quotidiana di 73 chilometri, che potrebbero essere stati di più. Sottolinea con ironia che ha “perso” del tempo quando è andato alla Santa Messa il giorno di Pasqua.
Aveva prenotato il viaggio di ritorno in Italia il 30 aprile, ed invece è arrivato 20 giorni prima. Aveva fatto male i calcoli perché quelli prima di lui avevano impiegato più tempo. E’ arrivato 11 giorni prima dei più famosi Golia delle Ultra, prima di quanti vengono considerati grandi, mitici e insuperabili.


Orlando



Allegati

Commenti

Coast to Coast – Davide contro Golia 10-05-2012

AH....sono rimasto di stucco quando ho letto il post.
Pensavo partecipasse alla gara ufficiale LA-NY.
Invece, in sordina, ha fatto molto più degli altri.

Public10/05/2012 12:53:23

coast to coast

Complimenti a Ulderico Lambertucci e non per sminuire la sua "impresa" ti segnalo che è in corso dal 4 marzo scorso nella bergamasca tra Lovere e Montisole, da parte di un altro teenager di anni 70,l'amico Battista Marchesi, il tentativo di stabilire il primato di chilometri percorsi in 260 gg pari a 19.100 km.
Sul sito www.runnersbergamo.it gli aggiornamenti sull'"impresa"
vanni

Public10/05/2012 17:16:05

Davide contro Golia

Fantastico Davide, un esempio per tutti :-))))

Public11/05/2012 12:01:25

forza di volontà.....

Mitico Ulderico....!!!! E grazie sempre ad Orlando per le belle esperienze di vita che ci regala.....

Public14/05/2012 10:45:42