Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

maggio 2012

17/05/2012

100 km per tutti?

Il Passatore è alle porte. Pochi giorni ancora e tanti podisti affronteranno una delle prove più impegnative.
Una volta, ma non tanto tempo fa, si affermava che correre più chilometri della maratona era come passare le “colonne d’Ercole”, con i cinquanta chilometri a rappresentare il primo approdo. Be’, otto chilometri più della maratona non sono da considerare qualche cosa di ultra, ma tempo fa lo era davvero. Passati i cinquanta chilometri, la prima misura che il podista fissa nelle proprie ambizioni sportive è la tripla cifra. Arrivare al traguardo è una sfida tra la ragione e l’irrazionalità, tra il corpo - che ha innumerevoli ragioni per volersi fermare prima del traguardo - e l’orgoglio, che alimenta la mente ad imporsi sulle gambe per far fare sempre un passo in più rispetto a ciò che considerano già troppo.
Correre, o meglio partecipare alla “cento” (visto che solo pochi podisti arrivano sul traguardo senza camminare), è uno sforzo che non si riesce a bilanciare tra l’impegno fisico e mentale. A detta di gran parte di quanti l’hanno corsa, per arrivare in fondo conta di più la testa rispetto alle gambe. Non si arriva mai in sostanza ad allenare adeguatamente il corpo.
Le competizioni podistiche fino alla maratona sono tutto sommato accessibili un po’ a tutti i podisti. Percorrere in allenamento quasi tutta la distanza della gara è una circostanza comune, quasi obbligata. Un maratoneta arriva a percorrere i 6/7 della maratona.
Nella “cento” è impossibile, ovviamente, giungere ai 9/10 della distanza, ma neppure si arriva agli 8/10 e così via.
Ho appurato che l’85% dei centisti non supera in allenamento la distanza della maratona, solo una piccola parte arriva ai cinquanta chilometri, ed appena il 3% arriva o supera i sessanta.
La semplice deduzione è di pensare che tutti i maratoneti sono potenzialmente dei centisti. Che differenza c’è quindi tra correre una maratona e completare la “cento”? Chi l’ha fatto mi ha riferito che è solo una questione di testa: si tratta d’imparare a resistere. La stanchezza ed il mal di gambe che si avvertono dopo i quarantadure chilometri sono sempre gli stessi della maratona, se non che ci si deve abituare a conviverci per molti chilometri, e quindi per tanto tempo.
Non si tratta quindi di resistenza fisica, migliorabile con gli allenamenti, ma di resistenza alla sofferenza, che non si allena praticamente mai nonostante tutti i chilometri che si possono percorrere con la preparazione. E siccome si tratta di soffrire, tanto vale farlo il momento che conta. Il giorno della gara.


Orlando



Allegati

Commenti

Training 100 Km

Orlando, pensi veramente che la 100 km non sia una distanza "allenabile" in maniera tradizionale, cioè svolgendo degli allenamenti proporzionale alla sua lunghezza ? Che sia mentalmente molto faticoso percorrere gli otto o nove decimi della distanza è fuori discussione, per altro pero', per quale ragione non dovrebbero essere percorsi 80km in allenamento (ad esempio) se la gara è lunga 100 ? Ho per un certo periodo di tempo allenato un' atleta di vertice della specialità e nonostante alcuni lunghi di grande valore tecnico per una donna (anche 60 km sotto i 4'30";) in realtà il calo di velocità spostandosi ai 100 km è stato significativo (circa 30"/km). Da qui la mia convinzione che pur in un equlibrio tra il pericolo degli infortuni e la motivazione degli atleti, perlomeno con quelli di vertice, è certamente necessario in allenamento superare almeno i 4/5 della distanza e probabilmente (analogamento in proporzione per la maratona) almeno per un paio di volte. D'altra parte percorrere 60km per un centochilometrista, è come percorrere 24km per un maratoneta e Tu ci insegni che 24km di lungo non sono certo una distanza tale da poter garantire una buona performance sui 42 km. Cordialmente

Public17/05/2012 23:39:02

Training 100 Km

Sono certamente convinto che si possa essere specialisti per la 100km con un adeguato allenamento e la strada obbligata è percorre tanti chilometri, senza ammazzarsi di fatica ed organizzando con oculatezza i carico. Per essere specialisti di tali distanze è quindi necessario essere ben predisposti a carichi elevati di allenamento, aspetto che si affronta con una forte motivazione ma un’inossidabile determinazione. Non è solo questione di voler raggiungere un obiettivo, ma si deve fare il possibile, ed anche qualche cosa si più, per non perdere la fiducia in se stessi e perseguire con gli allenamenti anche quando sembra che la fatica sia insormontabile. Questo è un altro aspetto in cui la testa conta davvero tanto.

Pizzolato Orlando18/05/2012 10:21:49

TRIPLA CIFRA

... <i>la prima misura che il podista fissa nelle proprie ambizioni sportive è la tripla cifra</i> ...

per fortuna in Europa ragioniamo in chilometri e non in miglia

Public21/05/2012 09:30:01

non per me

100 km mi sembrano troppi. Onestamente capisco il senso della sfida e il fascino di una corsa del genere ma mi sembra poco intelligente cercare continuamente di spostare avanti l'asticella del proprio limite senza tener conto dei segnali che il proprio corpo ci invia. Inevitabilmente alla fine ci facciamo del male. Tanto più che al Passatore partecipano atleti (ne conosco alcuni) che prendono sottogamba l'impegno preparandosi "con qualche lungo" e un pò di salite. A me sembra già tanto farne 42 di chilometri....

Public22/05/2012 12:39:19

questione di testa

partendo dal presupposto che se si è allenati per finire bene una maratona fiicamente si possono correre anche 100km, credo che son due le cose da considerare: in quanto tempo si vogliono correre 100km? personalmente se mai li correrò sarà per avvicinarmi alle 10 ore, perchè correre 100km in 15 ore credo che sia alla portata di molti ma poco significativo. Seconda questione: credo che come tutte le attività fisiche di lunga durata sia la testa a comandare e corerrere 100km non è facile ed occorre un lungo allenamento a correre a data velocità....

corrioni roberto24/05/2012 07:29:37

Grazie Orlando!

I tuoi consigli i miei 100 km in 10:21:00 Grazie!!!

Public28/05/2012 12:21:53

Lunghissimi per i 100km

Non credo che allenamenti di 80km siano necessari, se non ricordo male Calcaterra raramente fa lunghissimi oltre i 50km, pero' corre sui 30 km al giorno durante la settimana e gareggia quasi sempre la Domenica.
Purtroppo non e' detto che tutti siano predisposti ad affrontare certi carichi di allenamento (parliamo di oltre 200km alla settimana!). Mentre probabilmente e' vero che la maggior parte delle persone, con l'adeguato allenamento, sono in grado di correre una maratona, credo siano pochi quelli in grado di correre una 100km senza camminare.

Public29/05/2012 21:31:30

100 km

Salve Orlando nel lontano 1999 ti ho avuto come prezioso consulente..un grosso investimento e sono sceso nella maratona a 3h50m
Nella mia viota ho completato TRE 100 Km.. una vera "olimpiade della follia" come ho intitolato un servizio che "Correre" mi ha pubblicato.
Conta molto la testa è vero ed udite..udite sono convinto che dia "dipendenza"...appena finità, fatta la doccia subito si sogna quella dell'anno dopo.

Public08/06/2012 16:41:45

100 km

ho appena spedito

patrizio di falconara

Public08/06/2012 16:43:09

100km

Ciao
Sto curiosando in internet nell attesa della mia prima maratona che faro a gerusalemme il 13 marzo.
L idea di fare poi una cento mi fa sorridere..
Non corromda molto ma io e un mio amico ci stiamo allenando tanto..
Abbiamo preparato la maratona con l obbiettivo di farla sotto le 4ore niente di meno ma niente di piu..
Abbaimo fatto tre lunghi sopra i 30km e nel primo lungo ho provato la mia prima crisi..
Insomma nel finale ho provato anche una bella tendinite e alla partenza mi saro fermato da 13giorni per questo motivo.
Sicuro che me la portero durante la gara..
Consigli su come affrontarla.. Ovviamente faro il possibile per correre fino alla fine..
Ciao a tutti jober

Public07/03/2015 20:47:05