Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Archivio racconti

13/11/2013

Il racconto di Nicola - Il mio sogno nel cassetto

RUNNERS&WRITERS
Anno 2 - numero 88
Mercoledì 13 novembre 2013

Il mio sogno nel cassetto

A 55 anni ho realizzato un sogno che avevo riposto nel cassetto oltre 36 anni fa. Partecipare alla maratona di New York. Nulla di strano se non fosse per il fatto che un anno fa non solo pesavo 34kg in più e che non posso chiudere gli occhi senza avere indossato mascherina ed acceso la cipap che mi spara aria per garantirmi il respiro. I medici (Dr. Andrea Vianello pneumologo, Dr. Eugenio De Carlo endocrinologo ed un paio di nutrizionisti dello staff del Dr. Attilio Speciani, la Dr.ssa Carla Cameroto ed il Dr. Gabriele Piuri) dopo interminabili analisi, nel tempo limite erano riusciti a capire la causa del fatto che non riuscivo più a camminare per 100 metri (a correre un’utopia), non riuscivo più a guidare l’auto, dietro alla scrivania ormai vegetavo.
I medici mi dissero che solo se trovavo la forza di reagire mi avrebbero potuto sostenere. Sono tornato a casa ed aprendo un cassetto, dal fondo ho tirato fuori alcune foto in bianco e nero ingiallite che mi ritraevano giovanissimo, magrissimo nella mia ultima 100km di Montagnana (PD). Avevo 20 anni. Mi sono detto che non sarei mai potuto anagraficamente ringiovanire, ma che se volevo potevo tentare di tenere aperto quel cassetto per rimetterci dentro delle foto nuove. Ormai non c’era null’altro da fare, o lasciarmi andare o reagire.
All’indomani ho chiamato i medici ed ho detto loro che con quelle poche forze rimaste volevo rimboccarmi le maniche e tentare di sfidare la “signora in nero”. Nuove analisi ed accertamenti a nastro, regime dietetico personalizzato ed inserito un personal trainer di palestra Matteo Di Masi del Forum di Padova per controllarmi e seguirmi. Tutti perplessi sulla possibilità di riuscita. Era l’1 ottobre 2012. Il 19 maggio 2013, ancora in regime di dieta, ho completato la maratona di Copenaghen in 4h53’. Al rientro festa grande ancora circondato da incredulità.
Ed ho annunciato che volevo andare a Berlino e che avrei voluto completare questo inizio d’avventura coronando il sogno a New York. In molti a dirmi che non ce la potevo fare ad infilare tre maratone in sei mesi ed ancor meno Berlino e New York che le separa solo un mese. Cercavo esperti per preparare tabelle di allenamento. Così sono salito a Livigno e qui ho incontrato Orlando Pizzolato che di maratone di New York ne ha vinte due di seguito.
Ritornato in pianura, tabella alla mano, tre allenamenti settimanali alle 5 del mattino scarico di colazione più l’uscita domenicale per lunghi e lunghissimi in pianura, sui colli ed ancora in montagna. Per non sovraccaricare ginocchia e il tendine d’Achille che ancora morde, ho inserito anche piscina e bicicletta. Negli allenamenti ho visto tante albe, perché sapevo che non potevo tralasciare nulla al caso e che a New York quegli allenamenti all’alba mi sarebbero serviti per prepararmi ad una giornata lunghissima.
In tabella la maratona di Berlino il 29 settembre scorso era diventata un allenamento domenicale, un lunghissimo in gara. Tempo 4h.37. Ritornato a casa continuati gli allenamenti, massaggi, fisioterapie per sistemare ancora il tendine d’Achille che pizzicava. A New York sono salito in pullman alle 5.15 del mattino sapendo che alla wave 4 sarei partito tra gli ultimi alle 10.55. L’alba del 3 novembre 2013 non è iniziata nel vento freddo del traghetto che porta i concorrenti a State Island, ma sotto la finish line del Central Park dopo 4h45’ di corsa, godendo il mio traguardo nel tripudio che solo la maratona di New York riserva ai maratoneti. Il traguardo che corona un sogno, che ridà speranza, che mi ha confermato che volendo si può, come afferma il famoso Roberto Ceré executive coach che ho avuto il piacere d’incrociare a New York.
Confesso che una lacrimuccia mi è scappata. Alla fine sono pur sempre un umano che nella corsa e nelle maratone ha ritrovato la forza di guardare avanti con serena positività. Next stop Tokyo 2014. Sogno di completare il circuito delle 6 Major. Forse di rifare una 100km nel 2015. Ma solo aprendo gli occhi i sogni diventano realtà.

Nicola Mazzonetto

55 anni, professione direttore regionale di Confservizi Veneto, da 30 anni iscritto all’ordine dei giornalisti.
Sposato, padre di due figlie.



Allegati

Commenti

Campioni...

Per raggiungere certi obiettivi bisogna essere campioni nella testa e nel cuore, prima che nelle gambe....

Public13/11/2013 16:00:02

il mio sogno nel cassetto

Volere... Potere... Grande Reazione, Grande Forza di Volontá... e infine pure Grande Resistenza fisica!!! Veramente da Esempio!!!

Public13/11/2013 16:15:18

Iloo sogno nel cassetto

Nicola, grazie per essere di esempio ai molti, io ne faccio parte, che non hanno la tua forza nell'affrontare tali situazioni! Grazie

Public13/11/2013 16:35:00

Grazie siete troppo umani

GRAZIE troppo umani....spero di poter contribuire nel dare un segno di fiducia e speranza....

Public13/11/2013 16:55:08

nicolA MAZZONETTO

SEI GRANDE - GRAZIE - DAL PROFONDO DEL CUORE GRAZIE - FORSE....ANCH'IO CE LA POSSO FARE !!!!!
PATRIZIA

Public13/11/2013 17:06:42

il mio sogno nel cassetto

complimenti per la tenacia,il non aver mai mollato, da qualche tempo ho iniziato a correre anch io e il mio traguardo è la prossima venice marathon, 4 mesi fa fumavo un pacchetto di sigarette al giorno ,alcool tutti i giorni , insomma una vita con vizi vari, mi son messo a testa bassa e ho smesso con tutto ho cominciato pian piano a camminare e poi a correre e tra poco esco e vado a farmi un giro , niente più fumo ,alcool ,caffè ,e son pure vegano adesso e sto veramente bene, grazie al tuo esempio adesso mi è arrivata un ondata di entusiasmo !! complimenti perchè il tuo dev essere stato un lavoro lungo ,ma ti sei preso delle belle soddisfazioni!!
Massimo 43 anni

Public13/11/2013 17:42:24

La forza di Volonta'....

non ti conosco...ma dalla storia e' evidente e chiaro che la forza di volonta' e' la cosa piu' importante... volere e' potere... ti stimo.

Davide

Public14/11/2013 10:10:55

volontà

Mi unisco al coro di complimenti...sei un grande !!!! Grande lezione di vita, ancora grazie.

Public14/11/2013 11:48:45

Il mio sogno nel cassetto

Queste testimonianze aprono il cuore e danno una sferzata di energia a chi ne ha bisogno. Grazie .
sala.paol@tiscali.it

Public14/11/2013 12:02:35

IL MIO SOGNO NEL CASSETTO

Grazie Nicola per aver condiviso la tua storia; la tua forza e il tuo coraggio mi saranno di grande esempio e già sento che in me si accende una spinta ad aprire di nuovo il mio cassetto dei sogni che è chiuso da troppo tempo.

Public14/11/2013 12:13:29

il mio sogno nel cassetto

Un vero SUPER EROE!!

Public14/11/2013 16:46:00

COMMOSSO DA TANTA GENEROSA UMANITA' - GRAZIE DI CUORE

Vi Ringrazio, moltissimi mi stanno scrivendo anche in privato....siete veramente troppo gentili ed umani....Per me sono nuove sollecitazioni che mi aiutano moltissimo a scalare una montagna dove la vetta è ancora lontana da raggiungere.....Mi auguro che la mia piccola e modesta testimonianza possa comunque dare a tante persone un positivo segnale di speranza....Buona lettura e buon allenamento augurandovi ti trovare nel vostro cammino chi vi può seguire e consigliare al meglio per raggiungere i traguardi che vi state ponendo.....

Public14/11/2013 18:00:41

il mio sogno nel cassetto

Alcune beneauguranti coincidenze:
- mi chiamo Nicola
- avrò 55 anni fra qualche mese(aprile 2014)
- non ho mai corso una maratona; rimane il mio sogno.
Altre fortunate differenze:
- sono in ottima forma fisica;
- corro regolarmente da anni.
Chissaà che non riesca a coronare il mio sogno spinto anche dal tuo splendido esempio!
Con immensa stima!
nicola.

Public14/11/2013 19:17:05

il mio sogno nel cassetto

Senza parole...ma con tanta speranza in più!

Public14/11/2013 20:11:24

il mio sogno nel cassetto

Grandissimo Nicola, spero che come te molti hanno un cassetto da riempire di belle e uniche soddisfazioni che solo una grande passione, come la corsa, può dare.
Domenica 24 correro a Firenze e ti dedichero la mia 56 maratona.
Grazie per questa tua bella esperienza e un grande in bocca al lupo.
sasso200203@libero.it

Public14/11/2013 22:51:39

grazie!

solo grazie!

Public14/11/2013 23:00:13

Un grande esempio

Sei un grande esempio Nicola. Sono anni che le nostre strade non si incrociano, ma questo sottile filo riannodato proprio in questi giorni sono per me uno stimolo a trovare le energie per affrontare i piccoli e grandi problemi che la vita ci presenta, che a volte ci sembrano insormontabili. Come sta capitando in questo momento a me. Grazie per le tue parole, per il tuo sostegmo e per il tuo esempio! Un grande abbraccio sperando che le nostre strade possano ancora incrociarsi!

Public15/11/2013 02:06:50

Un grande esempio

Ho dimenticato la firma....
Paola
gremmina@gmail.com

Public15/11/2013 02:08:44

Bella storia

E' una bella storia, grazie di avercela raccontata. (Io mi sarei soffermato di più sulla spinta interiore, sulla voglia di farcela)

Simone

Public15/11/2013 10:35:34

Negli occhi della foto la mia interiorità al di là delle parole....

Forse ha ragione Simone che potevo soffermarmi sulla spinta interiore di volercela fare. A volte un'immagine vale più di molte parole e quella mia espressione alla finish line di NY non l'avevo né a Copenaghen né a Berlino due maratone una di prova e sfida la seconda per allenarmi ai grandi eventi ma sempre nell'ascolto del mio corpo sperando che carrozzeria e motore non cedessero. Chiuso in me stesso è arrivata l'esplosione ovviamente di gioia consapevole che avevo rischiato, stavo rischiando a macinare tanti chilometri, ma la voglia della sfida ha prevalso su tutto....Perché nella vita bisogna anche osare per non lasciarsi andare....

Public15/11/2013 19:34:00

IL MIO SOGNO NEL CASSETTO

Dopo ogni caduta bisognerebbe rialzarsi. E' stimolante, piacevole, interessante la storia e l'esperienza dell'ultimo anno che Nicola ci racconta... ha "tirato fuori" la grinta e la passione che i veri atleti hanno nella loro essenza.

Public15/11/2013 20:49:57

.il mio sogno nel cassetto...

Pur conoscendo la tua determinazione e la tua forza e conoscendo bene la tua condizione fisica e i vari "braccio di ferro" con la "signora nera", lo scorso anno non avrei scommesso un cent sul fatto che avresti conseguito risultati simili.. SEI UN INNO ALLA VITA direttore. Grazie per questa grande lezione di vita.

Public15/11/2013 21:05:37

Grande Nicola

Grande Nicola,

eravamo insieme allo stage di Livigno e in effetti trovavo ammirevole la tua costanza e la perseveranza, non conoscevo completamente la tua storia che dimostra ancora di più quanto la corsa sia un motore potentissimo per il cuore e per la mente.

Alla prossima.
Stefano

Public24/11/2013 16:12:31

Orgogliosi del nostro direttore

Abbiamo ritrovato un Direttore in grande forma e come sempre molto motivato e motivante....Complimenti

Public25/11/2013 11:57:45

Siete troppo umani e generosi G R A Z I E

Che dopo alcune settimane ci siano ancora amici e conoscenti che trovano il tempo per soffermarsi a leggere il mio breve racconto, mi riempie di gioia e soddisfazione. Soprattutto mi da gioia e nuova carica per guardare avanti con fiducia tra mille ostacoli e difficoltà....GRAZIE DI CUORE SIETE VERAMENTE TROPPO UMANI....VI ABRACCIO TUTTI ANCHE QUANTI MI STANNO SCRIVENDO IN PRIVATO E POSSO ASSICURARVI CHE SIETE VERAMENTE IN TANTI....

Public25/11/2013 12:25:34

Campione

Complimenti Nicola sei davvero un grande uomo
mi hai dato un grande esempio per alzarsi dà una sconfitta ..
te sei un vero campione ..con tutte queste maratone.
Anche tutti questi allenamento bravo ...caro Nicola
.

Public25/08/2014 15:05:57

Vi vorrei abbracciare. ...ma avanti tutta

Riesco sempre a commuovermi. ..o sto invecchiando o riscoprendo una nuova giovinezza insperata che mi è stata donata. ...Carissimi avanti tutta con fiducia

Public25/08/2014 17:45:37

Il mio sogno nel cassetto

Ho gli occhi lucidi

Public08/10/2014 12:42:15