Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

ottobre 2014

31/10/2014

New York City Marathon 2014: analisi tecnica di Wilson Kipsang

Tra i favoriti nella maratona di domenica a NY, Wilson Kipsang è uno dei più accreditati. L'ex primatista del mondo ha i numeri per vincere.
Il suo indice prestativo è il più elevato che abbia valutato finora: 96,39.

Questo dato è così alto per effetto di una elevata PAM (potenza aerobica massimale) grazie ad un valore di 84,2 di VO2max e al contributo che fornisce il suo primato in maratona (2h03'23), che è stata migliore prestazione mondiale fino allo scorso 28 settembre. Anche il valore della sua soglia anaerobica SAN è di alto livello (21,8km/h).

Con questo potenziale potrebbe correre la maratona in 2h03'27”, che praticamente vale il suo primato.

“Impossibile” correre così forte domenica a NY, visto che il percorso penalizza il rendimento. Ma è possibile che possa correre più veloce dell'attuale primato del percorso (2h05'06) anche se sarà molto difficile in seguito al clima sfavorevole previsto, specialmente per effetto del vento forte.

Ma se “solo” vincesse, farebbe già un gran risultato, perchè incasserebbe il titolo delle Majors, che gli varrebbe 500 mila dollari, più i 100 mila riservati al vincitore della maratona di NY.



Allegati

Commenti