Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

novembre 2014

12/11/2014

Vecchietti terribili

A molti è passata inosservata la prestazione di Serhey Lebid (per anni italiano d'adozione): è arrivato 4° alla maratona di Seul di domenica scorsa con il tempo di 2h08'32” (migliorando il suo primato di 2h11'24”).
Con questa prestazione Lebid si pone al secondo posto nella lista europea. Inoltre è il primo dei non africani nella lista mondiale stagionale.
Infine, è il secondo dei corridori 39 enni, dietro solo a Keflezighi (2h08'37”, Boston 2014).
Il prossimo anno, saranno “vecchietti terribili” al passaggio nella categoria master, ai quali si potrebbe aggiungere fra un paio d'anni (ora ne ha 38) il keniano Mark Kosgey Kiptoo che a Francoforte (il 26 ottobre) ha corso in 2h06'49”.
Il record master (40 anni) è di 2h08'46” del messicano Andres Espinoza (Berlino 2003).




Allegati

Commenti

Lebid è il 2° non africano

Sono stato corretto: il primo non africano del 2014 non è Lebid ma il giapponese Kohei Matsumara: 2h08'09". Ringrazio Japan Running News per l'attenzione e la nota di aggiornamento.

Pizzolato Orlando13/11/2014 08:48:54