Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

febbraio 2015

12/02/2015

Una mezza da paura

Come spesso accade, le gare dei campionati mondiali (quest'anno a Pechino) presentano un campo partenti inferiore rispetto al potenziale reale di certe competizioni. Ogni nazione può iscrivere solo tre atleti – oltre al campione uscente – e quindi in queste gare non sono spesso allineati i più forti corridori al mondo. Da ciò risulta che il vincitore della gara, l'atleta che conquista il titolo mondiale, potrebbe non essere realmente il più forte corridore al mondo.
La maratona di Londra del prossimo 26 aprile schiera un campo partenti molto qualificato, e gli africani di alto livello sono più di tre per nazione.

Lo stesso vale per la gara di mezza maratona prevista domani mattina a Ras Al Kaimah, negli Emirati Arabi Uniti.

Il campo partenti di questa prova può certamente valere un campionato mondiale e si spera che, senza le tensioni agonistiche determinate dalla conquista di un titolo mondiale, gli atleti corrano senza esasperati tatticismi, tipici delle gare in cui si deve conquistare un titolo. E' però vero che il montepremi è considerevole, ed anche in questo caso conta più la vittoria del cronometro. Chissà però che ci sia comunque qualche outsider ambizioso di staccare atleti ben più rinomati di lui, e che si possa assistere ad una gara tecnicamente incredibile.

In questa gara si sono conseguite più prestazioni in assoluto sotto l'ora.
Questo il campo partenti, maschile e femminile, della gara di domani.




Allegati

Commenti

Risultati

Un po' al di sotto delle attese i risultati della gara di stamattina a Ras Al Kaimah. Nessun atleta ha percorso la distanza in meno di un'ora. Ottima però la prestazione di Mary Keitany, che ha vinto in 1h06'02”, dodici secondo sopra il proprio personale ottenuto proprio su questo percorso nel 2011.

Classifica

Uomini
1° Geremew M. (Eth) 1h00'05”
2° Wanjiru D. (Ken) 1h00'06”
3° Maiyo J. (Ken) 1h00'07”
4° Kiptoo E. (Ken) 1h00'10”
5° Kigen M. (Ken) 1h00'14”
6° Kipchoge E. (Ken) 1h00'50”

Donne
1^ Keitany M. (Ken) 1h06'02”
2^ Daska M. (Eth) 1h06'27”
3^ Limo C. (Ken) 1h07'02”
4^ Chepkoech (Ken) 1h07'32”
5^ Degefa W. (Eth) 1h10'44”

Pizzolato Orlando13/02/2015 09:19:06