Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Alimentazione e integrazione

30/10/2015

Integrazione al mattino

ciao a tutti,
io per esigenze personali, ho stabilito il mio tempo per allenarmi tra le 5 e le 7 del mattino.
Partendo da questo presupposto,ho provato vari integratori per darmi un pò di forza,voi avete provato qualcosa e che risultati avete ottenuto?
ciao

Cesare



Allegati

Commenti

Integratori

Dopo aver provato tante soluzioni oramai corro a digiuno al mattino. Bevo solo un bicchier d'acqua e un caffè amaro. Se provi gradualmente vedrai che sino almeno ai 90 minuti per me 15 km circa, non serve integrare. Oltre dipende da te e sappi che si può anche fare tutte le 2 ore senza troppi problemi . Ciao Maurizio

MM30/10/2015 14:13:00

Confermo

Anch'io caffè e fetta bisc con poca marmellata o miele, chi corre al mattino ha un efficienza poco inferiore a chi corre nel pomeriggio, ma poi ci si abitua, ma se riesco a correre di sera con la torcia magari in tanti è divertente e ci si gasa a vicenda.....

DANSAN30/10/2015 15:43:58

Idem

Se la cena della sera prima non è stata povera di carboidrati (senza esagerare) personalmente non dovrebbero esserci problemi a fare CL a digiuno con al massimo un caffè amaro in corpo: personalmente in queste condizioni almeno 90 minuti li reggo ottimamente. Se però dovessi fare delle ripetute così presto al mattino probabilmente avrei dei problemi a dare il meglio, anche per una scarsa efficienza dell'organismo appena sveglia. In questo caso cercherei in tutti i modi di frapporre almeno un' ora di tempo fra il consumo di una barretta energetica facilmente digeribile (uso banalmente le Aptonia di Decathlon) con caffè amaro o tè e il successivo allenamento di qualità.

Mad_the_mith30/10/2015 15:46:53

a digiuno!

Anch'io mi alleno una settimana si e una no al mattino, sempre a digiuno e senza problemi.
Anche se devo fare lavori veloci..... é una questione psicologica più che altro perché se si mangia in modo equilibrato tutti i giorni le scorte di glicogeno non mancano per almeno 90/120', l'unico consiglio é quello di arrivarci per gradi, magari iniziando con mezz'ora di corsa e pian piano aumentare.
Buone corse!!

Tiziano31/10/2015 00:17:44

a digiuno!

Nell'area riservata c'è questo articolo:
http://www.orlandopizzolato.com/it/35.11-2006-03-29--Domande---Risposte--Alimentazione-se-si-corre-a-digiuno.html

Tiziano31/10/2015 00:28:59

Integrazione al mattino

Anche io ormai da anni mi "ADDESTRO" al mattino presto.... 5.50 per la cronaca e gg. 6 / 7 e corro sempre a digiuno. Dopodiché grande colazione per "reintegrarmi" e 6 aminoacidi dopo i LL o comunque allenamenti di qualità!!!

datinog31/10/2015 12:40:13

Scelta personale

Penso sia una cosa personale e non ci sia una regola uguale per tutti.
Io ho provato diverse volte a digiuno e sono arrivato alla fine scarico tanto che mi girava la testa facendo anche solo 5 - 6 km ma sono agli inizi.
Ora proverò a mangiare poco prima qualche fetta biscottata con un po di miele, spero funzioni.

Ciao

Luca31/10/2015 19:09:08

integrazione

grazie a tutti per le risposte tutte interessanti con le vostre esperienze.
anche io ormai corro il mattino presto dalla nascita del mio primo figlio(quasi 4 anni), sono sempre uscito di casa anche alle 4:45 del mattino con un solo cucchiaino di miele e svolgendo allenamenti di tutti i tipi dalle CL alle RL ma comunque al massimo sempre 1h45 non di più.
devo dire però che in periodi come l'autunno e la fine dell'inverno ho dei cali di forza fisica,quindi ho provato un pò di tutto ma ora mi sono soffermato sulla spirulina che mi sta dando degli ottimi risultati.
ciao ragazzi
buone corse a tutti!!!

cesare.puro02/11/2015 11:14:31

Sempre a digiuno

Anche io ormai da oltre 3 anni mi alleno sempre a digiuno e sono arrivato gradualmente a correre anche lunghi fino a 35 km a digiuno e senza integrazione. È ovviamente un adattamento che però ha bisogno di tempo per essere assimilato. Agli inizi faticavo anche a correre appena10 km a digiuno.

Massimo04/11/2015 08:05:06

a digiuno

se corro al mattino molto presto sto a digiuno, avendo l'accortezza di mangiare carboidrati la sera prima, e di non fare più di 12-13 km. è un allenamento ottimo per insegnare al corpo ad usare i grassi.

panda04/11/2015 15:22:16

non sempre a digiuno

Come detto da molti a digiuno va benissimo, ma soprattutto se si fanno sedute relativamente lente, più in quantità che in intensità (CL, LL, CM). Fare le ripetute a digiuno dalla sera prima non è affatto consigliato, non aiuta a bruciare i grassi, perché sforzo di una certa intensità vanno comunque a cercare zuccheri, che il corpo non trova o trova solamente attivando la gluconeogenesi (detto anche autocannibalismo). per carità, magari in misura modesta, ma questo avviene.
E in ogni caso anche metabolismo e bioritmi, per quanto ci si abitui, non consentono di sfruttare nel migliore dei modi mezzi allenanti come le ripetute.

<a href="http://siro.millegru.it">Siro</a>09/11/2015 21:10:10

Acqua e un biscotto

Anch'io esco presto la mattina, spesso mi alzo alle 5 e alle 5,15 sono al portone Dopo vari tentativi un biscotto secco e un bicchiere d'acqua e' a livello personale l'alimentazione migliore (e anche quella più veloce visto il poco tempo). Buon allenamento

Federico15/11/2015 19:32:06

al mattino sempre a digiuno

Anche io corro sempre al mattino presto (per evitare intralci con gli impegni familiari e lavorativi - oltre che per iniziare bene la giornata ;) ), di conseguenza corro sempre a digiuno e sia nelle sedute impegnative (Ripetute medie, CM, etc) che nei lunghissimi non ho mai avuto bisogno di altro. Il mio fisico ha preso questo ritmo, ormai...
Al ritorno dalla seduta una abbondante colazione glucidica e ricca di proteine (semi, formaggi magri, bresaola) e fibre.

Luca16/11/2015 14:28:12