Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

novembre 2015

01/11/2015

A battaglia conclusa...

La battaglia che avevo indicato per questa 45a edizione della maratona di NY si è fatta aspettare, come avevo previsto, per il tratto finale, dopo i 35km.
Fino a quel punto le gare sono state letargiche, una sorta di trasferimento in attesa del cambio di ritmo dei kenyani.
Nella gara femminile, la lunga tirata della portoghese Moreira è servita a prepare l'intensa progressione di Mary Keitany che con tre tirarti chilometri si è liberata di ogni avversaria: a mollare per prima è stata Jeptoo, seguita da Mergia e per ultima l'etiope Tufa, che ha speso tante energie per seguire una velocità troppo elevata per lei e che ha sofferto nel finale, dovendo cedere 3 posizioni.

1. Keitany (KEN) 2h24'25” (1h12:57 + 1h11'28”)
2. Mergia (ETH) 2h25'32” (1h12'57” + 1h12'35”)
3. Tufa (ETH) 2h25'50” (1h12'57” + 1h12”53”)
4. Moreira (POR) 2h26'57” (1h12'57” + 1h14'01”)
5. Daunay (FRA) 2h26'57” ( (1h12'57” + 1h15'00”)

Queste le frazioni di 10km di Keitany
34'28” + 34'35” + 34'29” + 33'06” + 7'47” per i 2195 metri finali

Nella gara maschile l'evoluzione tattica è stata simile a quella prova delle donne, ma la battaglia per la vittoria è stata più intensa. Al 35° chilometro il campione del mondo di corsa campestre e medaglia d'argento ai mondiali di Pechino - il keniano Kamworor - ha inserito una marcia che ha messo subito in grande difficoltà il campione uscente Wilson Kipsang, probabilmente condizionato dal ritiro alla maratona dei campionati mondiali di Pechino, mentre hanno reagito molto bene sia l'etiope Desisa sia l'altro kenyano, Stanley Biwott. Il ritmo di 2'45” a chilometro ha fatto selezione solo al 38°, quando si è staccato l'etiope, ma anche Kamworor ha dovuto rallentare per smaltire l'acido lattico accumulato con il violento allungo. Tatticamente molto abile, ed ovviamente grazie anche ad un ottimo livello di forma, Stanley Biwott è riuscito a sopravanzare il connazionale Kamworor di 5-6 secondi, salita a 14 sul traguardo.

1. Biwott (KEN) 2h10'34” (1h06'51” + 1h03'43”)
2. Kamworor (KEN) 2h10'48” (1h06'51” + 1h03'57”)
3. Desisa (ETH) 2h12'10” (1h06'51” + 1h05'19”)
4. Kipsang (KEN) 2h12'45” (1h06'51” + 1h05'54”)
5. Tsegay (ETH) 2h13'24” (1h06'51” + 1h06'33”)

Queste le frazioni di 10km di Biwott:
31'31” + 31'44” + 31'42” + 29'09” (14'50” + 14'19”) + 6'28” per i 2195 metri finali



Allegati

Commenti