Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Le attrazioni

Maratona di New York - Le attrazioni

VIAGGIARE E CORRERE CON ORLANDO E TERRAMIA




47a Maratona di New York - 5 novembre 2017


Per rendere ancora più ricco e completo il vostro programma di viaggio, Terramia ora offre anche l'opzione New Entry! Per chi visita New York per la prima volta o semplicemente per chi vuole avere tutto in un comodo carnet, abbiamo raccolto una serie di attrazioni "da non perdere" ad un prezzo veramente conveniente... tutto quello che si può (e si deve...) vedere a New York nella settimana della maratona.


Empire State Building

Il biglietto CityPASS® Empire State Building include l'ingresso generale per l'osservatorio all'86º piano e il tour audio, più ingresso generale gratuito la stessa sera, ossia una seconda visita nello stesso giorno (tra le 20 e l'orario di chiusura). Gli orari sono: tutti i giorni dalle 8:00 alle 2:00; l'ultimo ascensore sale alle 1.15, 45 minuti prima della chiusura.

Un po' di storia...
L'Empire State Building sorge dove un tempo c'era la prima sede del Walford Astoria Hotel (350 Fifth Avenue e 34th Street). Si tratta del più famoso grattacielo di New York e con i suoi 381 metri di altezza, è stato il grattacielo più alto del mondo fra il 1931 ed il 1973, quando furono inaugurate le Torri Gemelle del World Trade Center. Dopo il crollo dell'11 settembre 2001, è tornato ad essere l'edificio più alto della città ed il secondo più alto degli Stati Uniti, dopo la Willis Tower di Chicago. Progettato in stile Art Deco dagli architetti Lamb e Harmon, l'Empire State Building fu iniziato nel 1930 e completato in soli 14 mesi per togliere dal Chrysler Building il titolo di edificio più alto del mondo. Venne inaugurato il 1 maggio 1931, con 102 piani, 73 ascensori e 6500 finestre! Nel periodo successivo alla sua costruzione, in piena grande depressione, gli uffici erano ancora quasi interamente vuoti e la sera le luci venivano accese appositamente per evitare che ciò si capisse. Ma il vero successo dell'edificio furono le terrazze panoramiche aperte al pubblico.

Il simbolo della Grande Mela
Poco sotto la cima dell'Empire esiste un osservatorio (aperto dalle 09.30 alle 23.30 tutti i giorni) che regala una vista impareggiabile della città. La cima stessa è generalmente illuminata con colori che corrispondono alle varie ricorrenze. Come evidenziato dalla costruzione dell'antenna televisiva sulla sua cima, oggi il grattacielo è un perfetto punto di trasmissione per le stazioni radiotelevisive di New York, tanto che diversi dei suoi ultimi piani sono occupati da studi televisivi.
Inoltre il cinema ha contribuito enormemente alla sua fama, ambientandovi scene di diversi film, come ad esempio il finale di King Kong (1933).

















Metropolitan Museum of Art

Il biglietto CityPASS® Metropolitan Museum of Art include un biglietto generale, tutte le mostre speciali e il biglietto per lo stesso giorno al The Cloisters Museum and Gardens. Quest'ultimo è la ricostruzione di un mosastero medioevale, situato sulla sommità di una collina del Fort Tyron Park e conserva diverse opere provenienti dalla collezione di arte medioevale del Metropolitam Museum. E' d'obbligo anche una passeggiata negli splendidi giardini con vista sull'Hudson.
(orari: dal Lunedì al giovedì e domenica dalle 10:00 alle 17:30, dal venerdì al sabato, dalle 10:00 alle 21:00).
Per ammirare tutto ciò che è esposto al Met servirebbero parecchi giorni, dunque meglio scegliere in anticipo cosa vedere!

Un viaggio nell'arte
Il Metropolitan Museum of Art, chiamato Met, è situato all’interno di Central Park (1000 Fifth Avenue at 82nd Street) ed è il più importante museo d’America. La sua collezione è costituita da sette sezioni principali di opere provenienti da Nord America, Europa, Africa ed estremo Oriente, oltre a pezzi di arte classica ed islamica. Molto interessanti anche le collezioni di armi, armature e di strumenti musicali. Ci sono inoltre differenti sale a tema con mobili ed oggetti di arredamento europei ed americani, come il Francs Little Living Room, dell' architetto Frank Lloyd Wright.

I dipinti europei
Dopo aver attraversato l’ingresso principale, si accede alla Great Hall, un’ampia sala in stile neoclassico. Subito di fronte al banco informazioni, inizia la Grand Staircase, l’imponente scalinata che conduce alla collezione principale del museo, la galleria dei dipinti europei. Vanta in particolare capolavori dei più importanti pittori olandesi come Rembrandt, Hals e Vermeer. Da vedere anche la collezione del Rinascimento italiano con opere di Raffaello e Botticelli. Al secondo piano si trova la collezione impressionista e postimpressionista con tele di Manet, Courbet, Degas, Monet, Renoir e Van Gogh. La collezione di arte moderna, collocata nell’ala Lilla Acheson Wallace, include dipinti di Picasso, Klee, Modigliani, Braque e Klimt.

Arte asiatica ed agizia
Il pezzo forte della collezione di arte asiatica è il Chinese Garden Court, un cortile minimalista, mentre nella sezione di arte egizia, si trova il tempio di Dendur del XVI secolo a.C.

















American Museum of Natural History

Il carnet CityPASS® American Museum of Natural History include il biglietto per il museo, il Rose Center for Earth and Space ed uno spettacolo spaziale all'Hayden Planetarium (orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.45).

La natura a portata di mano
L'American Museum of Natural History (Central Park West at 79th Street) è uno dei migliori musei di storia naturale del mondo, un enorme complesso di edifici pieni di fossili, pietre preziose, scheletri, reperti delle civilità Maya e Azteca, oltre ad una vasta collezione di manufatti di civiltà indigene di tutto il mondo. Qui è stato girato anche il film Una notte al Museo! Al primo piano si apre la Hall of Gems and Minerals che contiene alcuni splendidi cristalli, tra la cui la Stella dell'India, il più grande zaffiro blu del mondo. Bellissima anche la Milstein Hall of Ocean life, dedicata alla vita marina. Al secondo piano vi aspetta la Hall of African Mammals, dedicata ai mammiferi africani, mentre il quarto piano è quasi interamente dedicato alla famosissima Dinosaur Exhibit.

Bellissimo il Rose Center for Earth and Space, la sala pianeta Terra che contiene il Dynamic Earth Globe, grazia al quale si può visitare via satellite la Terra mentre compie l'intera rotazione.

Hayden Planetarium
Il vostro biglietto di ingresso vi consente di accedere anche all'Hayden Planetarium che ricrea simulazioni interstellari descritte da attori famosi. Mentre nella sala sottostante va in scena lo spettacolo "Big Bang", la simulazione della nascita dell'universo, con l'uso di raggi laser ed effetti di luci. Uno spettacolo unico!


Statua della libertà e Ellis Island

Il biglietto CityPASS® Statua della Libertà e Ellis Island include una corsa in traghetto da e verso Battery Park a Manhattan o Liberty Park nel New Jersey, con fermate a Liberty Island e Ellis Island. Include inoltre un biglietto per il Museo dell'immigrazione di Ellis Island, ma non comprende i biglietti per la corona e il biglietto d'ingresso al museo e al piedistallo (orari: la biglietteria apre alle 8:30 e i battelli partono ogni 30-45 minuti a partire dalle 9.30).

Una visita alla "Signora della Libertà"
La statua situata sull'isolotto Liberty Island, simbolo del sogno americano, ci ricorda che l'America fu terra di immigrazione: la prima immagine che si presentava infatti agli occhi degli immigrati provenienti dall'Europa, era quella della "Libertà che illumina il mondo". La statua che rappresenta la libertà che si libera dalle catene e che tiene alto un faro per illuminare il mondo, fu realizzata dallo scultore francese Bartholdi e fu il Presidente Cleveland ad inaugurarla ufficialmente nel 1886, durante una cerimonia patriottica.
E dopo un anno esatto dai lavori di restauro per la messa in sicurezza della struttura interna, dal 28 ottobre 2012 sarà finalmente possibile risalire all’interno del monumento e raggiungere le finestre della sua corona per rivedere la città dall’alto!

Verso Ellis Island
Proprio di fronte a Liberty Island, sorge Ellis Island, la prima tappa per milioni di immigrati che speravano di stabilirsi negli USA e che oggi ospita l'affascinante Ellis Island Museum of Immigration, un'esposizione che vuole raccontare la storia degli Stati Uniti visti come nazione di immigrati. Al primo piano del museo, potremo visitare la bellissima mostra "Peopling of America" che illustra quattro secoli di immigrazione americana, mentre l'American Family Immigration History Center, consente di effettuare ricerche genealogiche attraverso un database interattivo.















Circle Line Cruise

Il biglietto CityPASS® Circle Line Sightseeing Cruise include una Landmark Cruise di 2 ore, una Harbor Lights Cruise di 2 ore e una Liberty Cruise di 75 minuti. Tutte regalano magnifiche viste dello skyline di New York e della Statua della Libertà (orari: tutti i giorni, dalle 10.00 alle 16.00).

Partenze da:
  • Battery Park, 17 State St. New York (lla punta più a sud di Manhattan)
  • Liberty State Park, 1 Audrey Zapp Drive, Jersey City.

La Landmark Cruise e l'Harbour Lights Cruise consentono di fare una crociera di due ore sull'Hudson ed offrono incredibili panorami del famoso skyline di New York, oltre ad una vista ravvicinata della Statua della Libertà. La Liberty Cruise è un modo veloce e suggestivo per vedere dall'acqua i simboli di New York, in un percorso di 75 minuti.

Top of The Rock

Il biglietto CityPASS® Top of the Rock include il biglietto di accesso alla Terrazza di Osservazione Top of the Rock (" l'occhio del Rockfeller Center") che offre un'indimenticabile vista a 360° dalle terrazze interne ed esterne di questo leggendario grattacielo in stile art déco, alto 260 metri (orari: tutti i giorni dalle 08:00 a mezzanotte). Ge Building Da Fifth Avenue, il pendio dei Channel Gardens conduce verso il Ge Building, situato al n. 30 di Rockfeller Plaza (50th Street tra Fifth e Sixth Avenue). Al 70esimo piano si trova la terrazza panoramica Top of The Rock, che ha riaperto nel 2005 dopo essere stata chiusa per venti anni. A quest'altezza vi sentirete davvero sul tetto del mondo e rispetto all'Empire State Building, il Top of The Rock, regala una bella vista anche di Central Park. A piedi dell'edificio, di estende la Lower Plaza che nella stagione invernale diventa una pista di pattinaggio.


Guggenheim Museum

Il biglietto CityPASS® Guggenheim Museum include l'ingresso al museo ed un audio tour.

La nascita del Guggenheim
Appena vedete l'edificio a forma di Torre di Babele rovesciata, significa che siete arrivati al Guggenheim Museum (1071 Fifth Avenue at 89th Street).
Nella prima metà del XX secolo, il fondatore del museo, Solomon R. Guggenheim, era uno degli uomini più ricchi degli Stati Uniti ed era un appassionato collezionista di arte moderna. Decise quindi di acquistare in blocco le opere di Kandinskij ed una ricca collezione di Picasso, Chagall e Cézanne. Ecco come nacque il Guggenheim Museum. Più tardi, precisamente nel 1949, Frank Lloyd Wright progettò un edificio con gallerie a forma di spirale, uno spazio concepito per poter contemplare le opere d'arte in assoluta tranquillità.

L'arte riunisce i popoli
La stravagante struttura è considerata un capolavoro dell'architettura contemporanea, con il valore simbolico di voler riunire i popoli con l'arte e la cultura, al contrario della divisione dei popoli, avvenuta nella vicenda biblica della Torre di Babele.
Il suo aspetto è in forte contrasto con i più caratteristici grattacieli di Manhattan che lo circondano, proprio come volle Wright, il quale dichiarò che il suo museo avrebbe fatto sembrare il vicino Metropolitan Museum of Art "simile a una baracca Protestante".

Un'infinità di capolavori
Al suo interno ospita numerosi capolavori e il percorso a spirale obbligatorio vi porterà in mezzo alle opere di Picasso, Modigliani, Chagall, Kandinskij, Mondrian, Cézanne, Manet, Degas, Renoir, Gauguin e Mirò.
Ce n'è davvero per tutti i gusti!


















9/11 Memorial Museum

Il biglietto CityPASS® 9/11 Memorial Museum (180 Greenwich St., World Trade Center) include un biglietto generale. Orario del Museo: dal lunedì al giovedì e domenica, dalle 09:00 alle 20:00, venerdì e sabato dalle 9:00 alle 21:00. Ultimo ingresso 2 ore prima della chiusura. Orario del Memoriale: tutti i giorni dalle 07:30 alle 21:00.

Il Memoriale e il museo dell'11 settembre onora le vittime degli attacchi preservando la storia degli avvenimenti.
Oltre 10.000 mq di spazio espositivo sotterraneo, nel cuore del World Trade Center. La mostra del Memoriale contiene una galleria alle cui quattro pareti sono appesi i ritratti delle quasi 3000 vittime.
La prima parte della mostra storica illustra lo svolgersi degli eventi della giornata dell'11 settembre 2001.
Sono presenti oggetti di grandi dimensioni, come la "Scala dei sopravvissuti" che causano una forte emozione e raccontano una storia intensa. La Foundation Hall, dove si trova un muro delle fondamenta, è lo spazio culminante del museo.

Se desiderate fare una sosta durante la visita del museo, potete andare al bar situato al secondo piano del Padiglione del Museo.



Intrepid Sea, Air & Space Museum

Il biglietto CityPASS® Intrepid Sea, Air & Space Museum (Pier 86, W. 46th Street and 12th Avenue) include un ingresso generale e allo Space Shuttle Pavilion, dove si trova l'Enterprise. Orario fino al 31 ottobre: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:00, sabato e domenica dalle 10:00 alle 18:00. Dall'1 Novembre tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00. Orario del Memoriale: tutti i giorni dalle 07:30 alle 21:00.

L'Intrepid Sea, Air & Space Museum presenta la leggendaria portaerei Intrepid, la navicella spaziale Enterprise, i jet più veloci del mondo e un sottomarino lanciamissili di crociera. Attraverso mostre, corsi educativi e la collezione più avanzata di apparecchi aerei e navi tecnologicamente rivoluzionari, i visitatori di tutte le età vengono accompagnati in un viaggio interattivo nella storia, per conoscere lo spirito innovativo e il coraggio americani.
Il Museo ha anche lo Space Shuttle Pavilion, che ospita l'Enterprise, la prima navicella spaziale al mondo che ha aperto la strada per il programma di navicelle spaziali dell'America.
Sono esposte più di due dozzine di apparecchi aerei autenticamente restaurati, incluso il Lockheed A-12 Blackbird, il jet militare e areo spia più veloce del mondo, e il Concorde della British Airways, l'aereo commerciale più veloce che abbia mai attraversato l'Oceano Atlantico. Il Museo presenta anche il sottomarino Growler (l'unico lanciamissili da crociera americano aperto al pubblico), l'Exploreum Interactive Hall (uno spazio espositivo pienamente interattivo), un centro educativo di quasi 1700 mq e il Molo 86, accessibile al pubblico e parte dell'Hudson River Park Trust.

Se desiderate fare una sosta durante la visita del museo, potete andare al secondo piano del Padiglione del Museo.














ORLANDO PIZZOLATO - VIA MURELLO N.87 36014 SANTORSO (VI) TEL. E FAX 0445 641991 - CELL. 340 2203543 anna@orlandopizzolato.com

Si precisa che il pacchetto di viaggio è gestito interamente da Terramia srl, unica ed esclusiva controparte contrattuale del partecipante. Orlando Pizzolato e Winning Program s.a.s. non potranno essere ritenuti in alcun modo responsabili di eventuali inadempimenti contrattuali.

Testi e foto di proprietà o pertinenza di Terramia Club, qui riprodotti in maniera parziale o totale su autorizzazione di Terramia srl


Allegati