Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Fisiologia e salute

22/12/2015

Analisi del sangue del podista

Salve a tutti e un grazie ad Orlando per aver rinnovato la possibilità di confronto tra di Noi. Mi chiedo con che frequenza e che tipo di analisi del sangue dovrebbe fare un podista. Ci sono differenze di frequenza e di tipologia di esami in relazione al livello del runner? Grazie
Francesco Paolo Speranza



Allegati

Commenti

ANALISI DEL SANGUE DEL PODISTA

IO LE ESEGUO DUE VOLTE ALL'ANNO E PIU' PRECISAMENTE DOPO LA MARATONA PRIMAVERILE E DOPO QUELLA INVERNALE (DOPO LA GARA OSSERVO 3 GIORNI DI RIPOSO ASSOLUTO, GIOVEDI' E VENERDI' RITMO BLANDO ED IL SABATO ANALISI). PER QUANTO RIGUARDA LA FREQUENZA DOVRESTI FARLE ALMENO UNA VOLTA ALL'ANNO. IO EFFETTUO: emocromo, sideremia, ferritina, azotemia, creatininemia, uricemia, colesterolo totale, colesterolo HDL, transaminasi (GOT e GPT). COMUNQUE CHIEDI SEMPRE AL TUO MEDICO SPORTIVO E NON SBAGLI MAI ANCHE PERCHE' LA TIPOLOGIA PUO' VARIARE IN BASE ALLO STATO DI FORMA ECC. ECC.

datinog22/12/2015 16:15:24