Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

febbraio 2016

04/02/2016

Due maratone ravvicinate

Mi ha impressionato la doppietta che l'australiano Derek Clayton ha fatto in due settimane:
19 maggio 1969 : 2h17' in altura (1500m) in Turchia
31 maggio 1969: 2h08'33" (record mondiale) ad Anversa

Io l'ho fatto una volta, correndo due maratone in due settimane, e praticamente con lo stesso tempo:
2 ottobre 1988: 2h15'20" alle Olimpiadi di Seul
16 ottobre 1988: 2h15'24" a Venezia.

Negli ultimi anni correre due maratone ravvicinate è diventata una prassi molto comune, sono certo che c'è chi può inserirsi nell'elenco.



Allegati

Commenti

Due Maratone ravvicinate

Dal 2013 lo faccio ogni anno a tre settimane di distanza, in fondo la seconda viene gratis in termini di allenamenti lunghi. Nel 2013 ho fatto due PB di seguito migliorati di 7 minuti il primo e di 5 il secondo. Nel 2015, senza PB, ho fatto Chicago e NY con lo stesso tempo, ma la seconda è certamente più complicata della prima.

Michele05/02/2016 11:08:47

Altri tempi ....

...sia in termini cronometrici che di anni passati ... nel 2004 feci Carpi chiudendola in 3:06:27, la domenica dopo a Venezia 3:04:19 . Mi chiedo ancora adesso come sia potuto succedere, in considerazione anche del fatto che a Carpi arrivai abbastanza stremato e che il mio personale del 2003 a Firenze era di 2:58:10 .

Massimo Giordan05/02/2016 15:26:52