Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Escursioni facoltative

Maratona di Shanghai - Escursioni

VIAGGIARE E CORRERE CON ORLANDO E TERRAMIA





22a Maratona e mezza maratona di Shanghai - 12 novembre 2017

Programma escursioni

Per arricchire il vostro soggiorno, proponiamo alcune escursioni facoltative. Gli orari riportati sono indicativi, verranno precisati a Shanghai e a Pechino. Potrete prenotare queste escursioni, al momento della prenotazione online. Tutte le escursioni includono la guida locale di lingua italiana e la partenza/arrivo dai nostri hotel, con pullman appositamente noleggiato. I posti sono limitati.

Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni. Grazie!


Visita guidata di Shanghai

Venerdì 10 novembre ore 10.00. Compresa.

Le attrazioni più belle
Ammira le principali attrazioni di Shanghai, "la Parigi dell'Oriente" con la nostra Visita Guidata che ci permetterà di avere una visione orientativa della città. Partiamo dal nostro hotel alle ore 10.00 circa con il pullman riservato, accompagnati dalla guida di lingua italiana.
Il tour include: il pranzo, l'ingresso al Tempio del Buddha di Giada, il Bund e il Bund History Museum, il quartiere Francese (pranzo in ristorante Italiano) il giardino Yuyuan, Shanghai Old Street, il mercato delle perle d'acqua dolce, la fabbrica della seta e Xintiandi, il quartiere ricco di intrattenimenti di Shanghai.

Buddha di Giada
Il Yùfó Chán Sì o tempio del Buddha di Giada è il più importante tempio buddhista di Shanghai e si trova al 170 di Anyuan Lu, nella zona nord-ovest della città. Costruito intorno al 1880, contiene tre statue di Buddha di cui due di giada ed una in marmo.
Qui potremo staccare momentaneamente dalla frenesia della città e goderci moltissimi fedeli che seguono la religione Buddista pregano e fanno i loro esercizi.

Shanghai World Financial Center
E'il terzo più alto grattacielo di Shanghai e di tutta la Cina: la sua altezza è di 492 metri. È al sesto posto tra i grattacieli più alti del mondo.

Bund
E' un viale lungo la riva sinistra del fiume Huangpu e che fronteggia il quartiere degli affari di Pudong. Il termine Bund deriva da una espressione anglo-indiana che significa “le rive della baia fangosa".
E’ il luogo ideale per una passeggiata rilassante e per avere uno sguardo sul fiume Huangpu. Andremo poi al Bund history museum, una struttura imponente a più piani che offre uno spaccato della storia del Paese attraverso la ricostruzione della storia con vasellame, monete, abiti, scrittura, ed altri aspetti della vita quotidiana.

Concessione francese
La Concessione francese fu una delle principali enclave europee di Shanghai dalla metà del XIX secolo fino a poco prima della Seconda Guerra Mondiale. Oggi il quartiere è di nuovo il luogo preferito dagli emigranti che vivono a Shanghai, nonché una destinazione molto frequentata dai turisti e il cuore dello shopping di lusso della città. Qui faremo una sosta per il pranzo in un ristorante italiano.

Giardino Yuyuan e Old Street
E' un classico giardino cinese che sorge nel nord-est della città vecchia di Shanghai. Venne creato nel 1599 per volere di Pan Yunduan come conforto per suo padre Pan En, un ufficiale di alto rango della dinastia Ming andato in pensione. Vicino al questo giardino si trova la zona della città vecchia dove vedremo botteghe, artigiani, venditori di cibo e spezie.

Xintiandi
Questo quartiere è una zona pedonale dove è possibile fare shopping e trovare molti ristoranti. È formato da vecchie abitazioni in pietra di tipico stile architettonico cinese, dette shikumen, completamente restaurate ed adibite a negozi di ogni genere.
Il tour terminerà con il ritiro del pettorale all'Expo Marathon.
Rientriamo in hotel verso le ore 18:00.


Visita guidata di Pechino

Martedì 14 novembre. Compresa.

Arrivo in Piazza Tienanmen
Dopo la prima colazione in hotel, accompagnati dalla nostra guida locale, raggiungiamo Piazza Tien an Men, una delle principali attrazioni della città, il cui nome significa "Porta della Pace celeste".
Si tratta della più grande piazza pubblica del mondo, famosa anche per le proteste studentesche del 1989. Per accedervi occorre attraversare un sottopasso, al termine del quale si trova il check-in per il controllo di borse e zaini.
Su un lato della piazza si affaccia il Palazzo del Governo, mentre sull’altro si trova l’interessante Museo di Storia Cinese e tutt’intorno i monumenti agli Eroi del Popolo, martiri della Rivoluzione Comunista ed ancora il Mausoleo di Mao Zedong e la Torre della freccia.

La Città Proibita
Dall’altra parte della strada c’è l’ingresso alla Città Proibità, così chiamata in quanto a parte i membri della casa imperiale, nessuno vi poteva entrare senza il permesso dell’Imperatore e sulla cui facciata campeggia l’immagine di Mao.
Al suo interno si trovano i palazzi imperiali delle dinastie Ming e Qung, il più grande complesso di edifici imperiali del mondo.
E' costituito da un gruppo di 80 edifici divisi in 8886 stanze, trasformati in un museo che rappresenta la più antica collezione di strutture in legno conservata fino ai giorni nostri. Al termine della nostra visita guidata è prevista una sosta per il pranzo.

Palazzo d’Estate
Nel pomeriggio, a bordo del pullman riservato Terramia, andremo a visitare un altro splendido tesoro artistico della città situato a 25 km dal centro. Si tratta del Palazzo d’Estate, uno dei quattro giardini classici più famosi della Cina, conosciuto per la sua combinazione armoniosa fra il paesaggio naturale. Quando nel 1153 l’Imperatore Wang Yan Liang della dinastia Jin, stabilì la città di Pechino come la sua capitale principale, scelse il luogo dove sorge il palazzo, per costruire la sua villa con il nome di Collina d’Oro.
Nel 1888, l’Imperatrice Cixi decise di nominare il giardino con il nome di Giardino del Riposo Armonioso, in quanto era solita trascorrere il periodo estivo lontano dalla Città Proibita. Al termine della vista, rientriamo in hotel a Pechino con il nostro pullman.


Visita guidata della Grande Muraglia Cinese con minirun Terramia e visita guidata delle Tombe Ming

Mercoledì 15 novembre. Compresa.

La costruzione della Grande Muraglia
Dopo la prima colazione in hotel, a bordo del pullman riservato raggiungiamo Badaling (60 km da Pechino), una località da cui ammirare un tratto ben conservato della Grande Muraglia, il punto più alto per l'esattezza.
Questo impressionante “serpente di roccia” venne costruito a partire dal 215 a.C per volere dell’Imperatore Qin Shi Huangdi che voleva proteggere la Cina dalle incursioni straniere.
Per molti secoli infatti, la Grande Muraglia ha testimoniato la potenza dell’impero cinese e ha rappresentato un’ottima protezione per i mercanti che viaggiavano lungo di essa sfruttandola come difesa.

Caratteristiche
La muraglia è caratterizzata da un'altezza media di circa 10 m, una larghezza di 6,5 metri alla base e di 5,5 metri alla sommità e all’interno della mura ci sono scale di accesso di pietra, che facilitano la salita e la discesa.
Vi sono inoltre fortini e torri di segnalazione che in passato servivano come deposito di armi e cibo e per il riposo dei soldati.
La muraglia si snoda lungo 5 diverse province cinesi ed è lunga più di 6.700 chilometri: nel 1987 è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Le Tombe degli Imperatori Ming
Dopo la sosta per il pranzo in ristorante, nel pomeriggio ci attende la visita alle tombe della dinastia Ming, che raggiungeremo a bordo del pullman riservato. Situate in un sito archeologico nella contea di Changping, fanno parte del complesso delle tombe imperiali delle dinastie Ming e Qinq. Si ritiene che questo fu il luogo in cui ebbe origine la Pechino antica, in quanto vi sono numerosi monumenti che lo testimoniano.
Le tombe dei tredici imperatori che si possono visitare sono tre, ovvero la tomba Chang Ling, la più importante, la tomba Ding Ling, situata nei sotterranei di un palazzo e la tomba Zhao Ling. Davanti a ciascun altare, prima di raggiungere i mausolei, si trovano vari oggetti come ad esempio manufatti in marmo e ceramica e vasi che in passato contenevano grasso per alimentare una fiamma permanente.
Al termine della visita, rientriamo a Pechino cena e rietro in hotel a Pechino in pullman riservato.



ORLANDO PIZZOLATO - VIA MURELLO N.87 36014 SANTORSO (VI) TEL. E FAX 0445 641991 - CELL. 340 2203543 anna@orlandopizzolato.com

Si precisa che il pacchetto di viaggio è gestito interamente da Terramia srl, unica ed esclusiva controparte contrattuale del partecipante. Orlando Pizzolato e Winning Program s.a.s. non potranno essere ritenuti in alcun modo responsabili di eventuali inadempimenti contrattuali.

Testi e foto di proprietà o pertinenza di Terramia Club, qui riprodotti in maniera parziale o totale su autorizzazione di Terramia srl



Allegati