Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Abbigliamento, scarpe e accessori

16/05/2016

Problemi muscolari

Durante la preparazione della maratona ho usato 2 diverse paia di scarpe. Sono entrambe A3 ma un paio è piu' leggero e meno protettivo dell'altro. Per questa ragione durante i lunghi settimanalmente uso le scarpe meno leggere e piu' protettive. Ultimamente ho riscontrato dei dolori muscolari dietro entrambe le cosce con fastidiose contratture muscolari. Possono questi problemi essere dati dal continuo alternarsi delle scarpe?

Dario



Allegati

Commenti

dipende dalla poca protezione

secondo me, ma posso sbagliarmi, più che dalla alternanza delle due scarpe dipende dal fatto che corri con le leggere. Non ci dici quanto pesi, ma usare le A3 in un lungo presuppone 1) che corri svelto e con spinta 2) che pesi poco. Io userei scarpe più protettive...

Beppe17/05/2016 15:50:22

Contratture

Secondo me non dipende dalle scarpe. Io da decenni uso scarpe diverse a seconda dei vari allenamenti. Potrebbe essere un sovraccarico di lavoro , tale che i muscoli non riescono a smaltirlo.. Prova a farti seguire da un buon massaggiatore.

mauro18/05/2016 00:08:41

Drop

Può darsi che i fastidi muscolari che hai alle cosce possano essere stati causati da un differente drop della zona del tallone. Oppure da materiali che hanno densità differenti, e quello più morbido stira di più i muscoli posteriori delle cosce. Io ogni tanto uso delle talloniere che mi aiutano a ridurre lo stiramento dei muscoli posteriori delle gambe, ma io sento ogni tanto dei fastidi ai tendini dei polpacci.

Antonio18/05/2016 09:33:06

Sovraccarico da lavoro

Premettendo che le tue A3 abbiano corso non più di 700/1'000 km (in funzione del tuo peso, appoggio del piede ecc..), anch'io sono d'accordo con Mauro e l'ho sperimentato sulla mia pelle.. specialmente nei periodi in cui allenavo la resistenza aerobica (base della piramide), facendo solo corsa lenta o lunghi.
Ti consiglio di variare percorsi/superfici/ritmi e di fare lunghi lenti solo una volta ogni due settimane.. inoltre al primo dolore sospetto ti consiglio vivamente di alzare il pedale dall'acceleratore, altrimenti corri il rischio poi di dover star fermo parecchi mesi (come è successo a me..)
Buona corsa!

Luca18/05/2016 18:17:11

Scarpe e tensioni muscolari

I disagi muscolari che hai avuto durante la preparazione possono essere stati certamente determinati dal cambio di scarpe, ma non credo che siano queste la causa principale, da imputare invece ad una probabile eccessiva tensione dei muscoli ischio crurali che si è sviluppata per il tanto carico svolto (aumento chilometrico) e probabilmente anche per una ridotta elasticità muscolare. Dovresti quindi agire in entrambi gli aspetti che determinano queste alterazioni: aumento del tono (potenziamento); aumento dell'elasticità (allungamento). Con muscoli tonici ed elastici si compensa bene ad un'elevata sollecitazione, anche in presenza di adeguamenti della postura per cambio di scarpe (ma anche di terreni, tipi di percorso, ritmi di corsa).

orlando20/05/2016 08:06:53