Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Allenamento e tabelle

09/11/2016

Preparazione al freddo e maratona al caldo

Salve, ho deciso di partecipare alla maratona di Siviglia il 19/02/17. Il problema è che a Siviglia in febbraio faranno di media 18 gradi (!!!) e nella città dove vivo e mi alleno nello stesso periodo la temperatura massima non sarà mai superiore ai 4 gradi. Avete dei consigli per simulare negli allenamenti, nella misura del possibile, il caldo che affronterò' ? Mi alleno con due magliette invece di una?

Paolo A.



Allegati

Commenti

bella domanda...

Forse correre coperti è una soluzione... comunque non andrai a correre a 30 gradi o con un caldo assurdo ed è un problema che abbiamo quasi tutti noi runner quando prepariamo d'inverno una gara primaverile. Solo che magari noi ci avviciniamo gradualmente... E' comunque una difficoltà vera, e capita anche a chi corre una maratona primaverile quando , dopo un inverno freddo, scoppia di brutto il caldo. Vedi Padova o Trieste...

Marco09/11/2016 12:46:54

Adattamento al caldo

In questi casi conviene semplicemente svolgere qualche seduta con un po' più di abbigliamento, come in effetti una maglia in più del normale per favorire una maggior produzione di calore ma senza condizionare l'eliminazione (troppo abbigliamento, specialmente per le gambe). Non si tratta infatti di "soffrire" correndo al caldo ma di abituare il corpo a produrre un po' più di calore e smaltirlo però rapidamente. Può anche andare bene fare qualche allenamento (leggero) indoor (tapis roulant) anche in questo caso per produrre più calore visto che, in inverno, negli ambienti chiusi la temperatura è più alta dell'esterno.

orlando09/11/2016 13:12:45