Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Allenamento e tabelle

07/12/2016

Periodo di costruzione e maratona

Buongiorno a tutti.
E' possibile (e anche vantaggioso) passare direttamente dal periodo di costruzione al periodo di preparazione specifica per la maratona?

Luca



Allegati

Commenti

Programmazione piramidale e pentagonale

E' certamente possibile passare dal periodo di costruzione a quello di preparazione specifica per la maratona senza fare il periodo di potenziamento.

La sequenza di periodi da me indicata (che riprende ciò che hai scritto nella domanda) intende che si segua la programmazione di tipo piramidale, quella proposta nel 1950 da Lydiard. Questa programmazione è ancora applicata ma è stata molto rimaneggiata dagli allenatori di atleti di alto livello (che spesso danno le indicazioni guida su come si evolve la preparazione dei corridori molto efficienti) pur considerando che è molto più facile seguire questa programmazione dai top runner perché gareggiano al massimo 10 volte in un anno. Un amatore che invece gareggia molto di più, si trova fortemente vincolato nel seguire la programmazione piramidale.

In seguito agli studi e ricerche che ho svolto negli ultimi anni, penso che la programmazione pentagonale consenta ad un atleta di alto livello, ed anche ad un podista amatoriale, di ottimizzare il proprio potenziale. E la programmazione pentagonale prevede che le salite siano sempre presenti nella pianificazione annuale, ovviamente con modalità diverse in relazione all'obiettivo tecnico ed agonistico che si sta perseguendo.

orlando08/12/2016 09:43:19

Preparazione pentagonale

Grazie per la risposta.
Potrebbe suggerirmi se possibile un testo di riferimento o altro su cui approfondire la citata "programmazione pentagonale" ?

Luca08/12/2016 10:02:58

Preparazione pentagonale

La cosiddetta "preparazione pentagonale" l'ho ideata e sto scrivendo appunto il libro specifico su questo metodo di lavoro. Io ho fatto anche un controllo in rete per evitare problemi legali correlati ai diritti di autore (ed ho provveduto a registrare la denominazione visto che ho già avuto soggetti che hanno copiato e usato i miei scritti ed il mio materiale tecnico) e non c'è nulla che abbia questo tipo di struttura e tipo di programmazione.

orlando08/12/2016 10:12:27

Nuovo libro

Molto interessante.
Potrebbe dirmi in modo approssimativo l'uscita di questo nuovo libro che sta scrivendo?

Luca08/12/2016 14:13:17

Nuovo libro

Non ho una data di uscita perché ho così tanto lavoro che riesco a scrivere solo occasionalmente. Non sarà quindi a medio termine

orlando09/12/2016 09:28:07

Salite e maratona

Potrebbe a grandi linee darmi un'indicazione su come inserire le salite per tutta la preparazione di una maratona (intendo gli ultimi 3-4 mesi prima dell'evento) ?

Luca10/12/2016 17:54:05

Salite e maratona

La programmazione delle salite in un piano di allenamento dipende dai punti deboli del soggetto. Se manca di corsa è preferibile agire sulle salite brevi, evolvendo dagli sprinti (100m) fino al prove sui 300m, per un carico complessivo di 1,5-3km.
Se ad essere poco efficiente è la forza resistente, si evolve da prove sui 500m fino ai 1000m per un totale di lavoro di 3-5km.
Generalmente, con le salite si parte dal "corto" e si procede verso il "lungo", per esempio 12-15x100m e via fino a 8-10x300m.

Per le salite di forza resistente, si può iniziare con 5x500m per arrivare a 5x1km.

Una seduta di corsa in salita andrebbe corsa ogni 8-15 giorni.

orlando14/12/2016 14:03:07

Salite e maratona

Si, ma come far convivere l'allenamento in salita da Lei proposto con le ripetute in piano e con i LL, per uno che si allena mediamente 5 volte a settimana? Meglio fare ad es una settimana ripetute in piano ed un'altra ripetute in salita oppure vabene farle anche nella stessa settimana ? In definitiva come comportarsi considerato che nelle tabelle per la preparazione specifica alla maratona (anche quelle proposte nel suo libro) l'uso delle salite non è previsto ?

Luca20/12/2016 08:14:04

Salite e maratona

Puoi certamente alternare una settimana inserendo la seduta di salite, un'altra volta invece correre le ripetute in pianura.
Spesso non inserisco le sedute in salita nelle tabelle perché c'è una buona parte di corridori, quelli che per esempio abitano in pianura Padana, che non hanno possibilità di fare appunto le salite e quindi devo per forza essere generale nella programmazione di una tabella di allenamento.

orlando20/12/2016 11:01:28