Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

febbraio 2011

04/02/2011

Sempre più freddo

Quando esco a correre fa freddo. Nulla di particolare vista la stagione, ma ciò che è strano è che quando rientro fa ancora più freddo. E il paradosso è che quando esco a correre fa più freddo di un’ora prima!
Questa mattina mi sono svegliato molto presto: senza lo stimolo della sveglia ho aperto gli occhi alle 4.30. Ho atteso un po’ e sono andato a prepararmi del tè prima di mettermi al lavoro per un’oretta, fino alle sei, quando sono uscito per andare a correre. Con la tazza fumante che mi scaldava le mani ho ammirato il cielo limpido, stellato, con Venere brillante ad est. Il termometro segnava –1,7°.
Spento il PC ho indossato l’abbigliamento podistico e mi sono messo anche la fascia in fronte, per riparare gli orecchi perché la temperatura era scesa a –2,4°.
Passate le sette da qualche minuto, dopo un’ora di corsa e qualche esercizio di sofferto allungamento, sono rientrato in casa ed ho controllato il termometro: la temperatura era scesa ancora, a –3°.
E non era finita. A colazione, un quarto d’ora dopo la doccia, tra una fetta biscottata ed un sorso di latte caldo, osservavo il graduale sorgere del sole. La grande sfera arancione era un po’ sopra l’orizzonte, ed è stato da quel momento che la temperatura gradatamente ha recuperato nei valori.
Ma rispetto a quando ero uscito da casa alle 6, la temperatura si era abbassata di 2,5°.
Ogni volta che rientro dall’allenamento trovo Ilaria che già fa stretching. Capisco dal suo sguardo che ha sofferto il freddo. Ha ragione ad affermare che man mano che passano i chilometri, più fa freddo. Nonostante la mia fronte sia imperlata di sudore, le mani e le cosce sono più fredde di quando sono partito.


Orlando



Allegati

Commenti

Freddo

Oggi a Roma,per la prima volta ho visto le pozze di acqua nel parco ghiacciate. E, ancora per la prima volta, ho finito i due giri del parco (13 km) con le mani ghiacciate nonostante i guanti (in realtà quelli più leggeri). Con la sinistra non riuscivo neanche ad aprire la zip alle caviglie dei pantaloni... Corso dalle 7:10 alle 8:15, con 3-4°.
Simone

Public04/02/2011 15:02:11

freddo

Ieri sera ho fatto 6x1000 a 4'30'',erano le 20.30 quando ho messo la mano sulla maniglia della porta per rientrare e mi sono accorto di quanto freddo c'era sentendo il tepore della cucina.Penso che il sudore sulla pelle ti faccia sentire ancira di più la bassa temperatura,è vero che non mi vesto molto ma ieri ho per la prima volta in questo inverno ho patito.
Emiliano

Public04/02/2011 15:42:11

ragazzi...qui a Palermo si corre in abbigliamento estivo, anche a febbraio! ieri mattina alle 8 ho iniziato il mio allenamento (un'ora e trenta a 4'50" con ultimi 4 km in progressione fino a 4'20";) e indossavo solamente i ciclisti corti elasticizzati e una maglietta a mezza manica! niente guanti, niente fascia, niente giubbino, niente di niente! solo i primissimi minuti ho avvertito un pò di aria fresca (non freddo eh...) sulla pelle, ma poi avevo addirittura quasi caldo correndo correndo!
Gerlando (Gerri)

Public07/02/2011 09:16:32

CALDO

Oggi sono uscito alle 12.30 e il termometro della macchina segnava 22° al solo, caldissimo abbigliamento estivo e sudore a go go. Dopo la mia seduta di allenamento mi sono tolto i pantaloncini e c'era il segno dell'abbronzatura, forse un pò troppo prematuro questo caldo!!!
Nico

Public07/02/2011 16:13:42