Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

news fino al 2015

15/12/2014

Auguri 2015 - Voglia di cambiare

A fine anno di solito si tirano le somme. Almeno io lo faccio. E' il momento giusto per guardare indietro e capire cosa ho fatto e come ho vissuto l'anno appena trascorso. L'appuntamento di rito degli auguri che mando a voi mi aiuta a fermarmi e riflettere.

Il 2014 per me è stato un anno molto strano, con tanti alti e bassi. Ad essere sincero, la mia attività, il mio lavoro, i miei affetti, le mie passioni e i miei interessi sono rimasti inalterati, ma i momenti di delusione e disagio sono aumentati.

La causa è legata agli “omini buffi” della scorsa estate, quelli degli esercizi fotocopiati dalla mia dispensa tecnica. La vicenda del coach di podisti che ha impostato la sua attività di personal trainer, di didattica dei suoi stage e che ha scritto articoli vari (anche per aziende) usando il mio materiale originale non è ancora conclusa, ma spero sia vicina all'epilogo.

Lo scorso luglio mi sono rivolto ad un legale per trovare una soluzione, possibilmente pacifica: al personal coach ho chiesto di assumersi pubblicamente la responsabilità dichiarando di avere utilizzato il mio materiale (copia incolla su larga scala) sin dal 2009. La raccolta dettagliata di quanto utilizzato abusivamente riempie ben tre cartelle.

Lui non ha mai accettato questa proposta ed è facile immaginare perché: la sua notorietà di allenatore e l'onestà personale cadrebbero come un castello di carte, e andrebbe in fumo anche lo sforzo economico fatto per acquistare in rete le decine di migliaia di mi piace/simpatizzanti.

Come si è soliti affermare, la pazienza ha un limite, e questo è arrivato. Al signor X resta la scelta di accettare la mia proposta, altrimenti procederò con una denuncia e la richiesta di indennizzo economico che devolverò in beneficenza.
Quindi, che sia la prima scelta o la seconda, fra qualche settimana saprete di chi si tratta.

E a me cosa resta di questo spiacevole episodio? Credetemi, alla rabbia primitiva, simile a quella provata da chi è stato derubato, raggirato e sfruttato, si è sostituita tanta amarezza e delusione dopo che ho capito che è più facile farla franca che non far valere i propri diritti. In ogni caso, guardo avanti con ottimismo e fiducia. Voglio concludere la vicenda e far valere il mio lavoro e quello di Ilaria, quindi nostro e di nessun altro, e soprattutto frutto di anni di ricerche e passione. E' una nostra creatura e basta.

Vengo ora ad un aspetto positivo: stiamo raccogliendo le donazioni per Bimbingamba, l'Abbraccio e Mo Farah Foundation. In tanti avete risposto con entusiasmo, alcuni con donazioni veramente importanti. Mi auguro non si fermi tutto dopo il Natale, che porta gioia e amore... di gesti amorevoli e buoni ne abbiamo bisogno sempre.

Per gli inizi del prossimo anno sono previste due novità: il rinnovo del sito (con una grafica migliore e contenuti più facilmente fruibili) e l'avvio di un nuovo progetto tecnico che sto curando da alcuni mesi. L'ho denominato “protocollo V.I.P.” Anche se manca solo qualche aggiustamento, che metterò a punto nelle prossime due settimane, preferisco per ora non indicare altro, ma è un lavoro tecnico che mi ha appassionato e stimolato, visto che ogni giorno sono a stretto contatto con decine di podisti.
Infine, per quel che riguarda la mia parte podistica, penso di aver davvero “appeso il numero al chiodo”. Sento di non avere più alcun interesse verso la competizione e quindi la partecipazione alle gare, ma mi alleno con buon impegno, anche se non più di quattro volte la settimana. Ho scritto “alleno” e non “corro”, perché ho la voglia e lo stimolo di provare e sperimentare soluzioni tecniche particolari, oltre al desiderio di stare in forma. E' un periodo che mi nascono spesso nuove idee; peccato non disporre del tempo necessario perché queste finiscano su carta. Ho sempre il progetto di dar luce ad un nuovo libro tecnico, ma il lavoro cresce sempre e non trovo tempo e concentrazione per raccogliere questi particolari spunti, alimentati dal quotidiano contatto con voi amatori.

Vi ricordo che l'ufficio è chiuso fino al 10 gennaio e che io non mi collegherò, se non raramente, al web. Quindi non aspettatevi risposte alle mail che scrivete, ai commenti che lasciate nel mio sito o su facebook, ai quesiti postati nel forum.

Però continueranno le iscrizioni allo stage di Peschiera dal 5 al 8 marzo (stage già confermato). Trovate il calendario stages 2015 al link “Calendario Stages 2015".

Il 22 inserirò anche il resoconto dei miglioramenti degli atleti che ho allenato (aspetto i risultati di Pisa).

Auguro a me un 2015 più sereno, a voi ciò che di meglio potete sognare.

Orlando

Se vuoi scrivere qualcosa, vai alla pagina Blog. Potrai anche lasciare un commento.



Allegati