Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

agosto 2016

13/08/2016

L'inglese di Ayana

Ho incontrato Almaz Ayana all'ultima edizione del Golden Gala di Roma: aveva appena sfiorato il primato del mondo dei 5 mila metri.

Mi avevano riferito che la forte etiope non parlava e non capiva l'inglese, e quando è transitata nella zona mista delle interviste nessun giornalista l'ha fermata per farle delle domande.

Io le ho fatto i complimenti in inglese, e lei con voce flebile mi ha ringraziato. Ne ho approfittato per chiederle una gentilezza: "Mi daresti il tuo pettorale come ricordo per mia figlia Chiara?". Lei ha capito bene la mia richiesta e mentre mi accontentava togliendo con calma le spille dal numero, mi ha chiesto se mia figlia corresse. Per non toglierle tempo e lasciarla tranquilla visto lo sforzo appena sostenuto, sono stato molto sintetico ma lei ha continuato con altre domande riguardo Chiara.

Alla fine ne è nato un breve colloquio, ovviamente in inglese. Ed ancora oggi sorrido quando leggo e sento dire che la neo campionessa olimpica e primatista mondiale dei 10 mila metri non capisce e non parla inglese!



Allegati

Commenti