Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Correre... secondo Orlando Pizzolato

30/04/2015

Correre secondo Orlando Pizzolato

E' frutto di anni di lavoro sul campo a diretto contatto con gli atleti amatori, molto diversi dagli atleti d'élite.

Ho cercato di mettere su carta tutti gli insegnamenti che, grazie ai miei atleti e ai partecipanti agli stages da me organizzati, possono servire all'atleta amatore per organizzare un proprio piano di allenamento.

Se vuoi ordinare il libro e riceverlo a casa con dedica autografato, devi seguire queste semplici istruzioni.

Per riceverlo in Italia

(se il libro deve essere spedito all’estero, contattare dapprima Ilaria via mail: (pizzolato@orlandopizzolato.com, oppure al cellulare +39 338 6588468, perché le spese di spedizione sono a carico del destinatario)

1) basta fare un versamento di € 23,00 (spedizione come "piego di libro", non tracciabile e per la quale il mittente non risponde in caso di smarrimento o ritardo) - oppure di 27,50 (spedizione come "posta1 prioritaria, più sicura) in uno dei seguenti modi (spese di spedizione incluse):
  • sul c/c Postale n. 83653097 intestato a: Winning Program S.A.S di Orlando Pizzolato & C., via Murello n.87 - 36014 SANTORSO (VI)
  • con vaglia postale intestato a Winning Program S.A.S. di Orlando Pizzolato & C., via Murello n.87 - 36014 SANTORSO (VI)
  • con bonifico bancario a favore di Winning Program S.A.S. di Orlando Pizzolato & C. c/o Banca Mediolanum - IBAN IT95H0306234210000001861178
  • in contrassegno: in tal caso contattami (pizzolato@orlandopizzolato.com), perché le spese di raccomandata in contrassegno saranno a carico del destinatario (libro + spese totale 35,00 euro)

dopo il pagamento...

2) Inviare la ricevuta di pagamento in uno dei seguenti modi:
  • via fax al numero 0445 641991
  • tramite lettera all’indirizzo Pizzolato Orlando – via Murello n.87 – 36014 Santorso (VI)
  • via email all’indirizzo pizzolato@orlandopizzolato.com
  • oppure telefona al numero fisso 0445 641991 o al cellulare 338 6588468 per dare gli estremi del pagamento

per finire...

3) Compila il modulo per comunicarmi l'avvenuto pagamento del libro e lasciare in anticipo i tuoi dati per la spedizione.
Fai attenzione ad inserire il tuo indirizzo email esatto, affinché io possa ricontattarti per verificare eventuali dati per la spedizione, che avverrà solo a seguito di conferma del pagamento. La spedizione è effettuata con il servizio "piego di libri" delle Poste Italiane, non con corriere. Ti ricordo che prima di tutto devi effettuare il pagamento: non inviare il modulo se devi ancora pagare il libro!





Allegati

Commenti

Libro "Correre"

Grandissimo Sig. Pizzolato,
vorrei davvero farle i complimenti per la sua strepitosa carriera e per aver scritto questo fantastico libro carico di utili suggerimenti grazie ai quali nel giro di pochi mesi sono migliorato notevolmente nelle gare sui 10.000 (ho vinto diverse gare nella mia Regione nella categoria Liberi)ottenendo tempi discreti..ma ora ci ho preso gusto e come una spugna sto cercando di assorbire quanto più possibile dal suo libro.

Fabio14/09/2015 10:44:15

Maratone

Buongiorno Sig.Pizzolato Ci tenevo a scriverti perchè da quando ho aquistato il tuo libro è diventato legge per me dalla maratona di ottobre ad Abbiategrasso e quella di ieri a Milano lo chiusa con lo stesso tempo secondo più e secondo meno 3:42 mi piacerebbe migliorare secondo te per la prossima sempre ad ottobre cosa mi consiglieresti.......
Grazie di tuttp

Luca

Laneve Luca03/04/2017 07:53:45

Maratone

Bravo per la prova di domenica a Milano.
Per migliorare la tua efficienza, e quindi il rendimento, è necessario agire su 2 aspetti specifici:
1) migliorare su quello che è lo sforzo specifico della maratona, e quindi sul "ritmo gara", cercando di allungare la distanza delle sedute di CLS
2) aumentare la potenza del motore aerobico in modo da ridurre la produzione di energia attingendo al meccanismo anaerobico (con l'accumulo di acido lattico). Più "grande" è questo motore (aerobico) più alto è il rendimento. In questo caso si devono svolgere sedute che si avvicinino al ritmo che tieni nelle gare di 10-15km. Siccome si tratta di un impegno elevato, che necessita quindi di adeguati tempi di recupero per svolgere un buon carico, la forma più efficace sono gli allenamenti intervallati (per es 4-6x1km; rec 3'30" oppure 3x2km; rec 4').
Infine, ti consiglio di fare una volta ogni 10 giorni una seduta di corsa in salita, sia in forma intervallata (per es. 8-10x200m; rec 200m), sia continua (per es. 4-6km di CV).

orlando04/04/2017 11:18:08

Attesa nuovo libro

Buongiorno Volevo ringraziarla xché il suo libro è fonte inesauribie di nozioni ed è x me una continua scoperta oltre ad essere il testo che ha permesso i miei miglioramenti prestativi. Ma siccome su questo sito ha presentato nuove intuizioni di neurofisiologia e quant'altro che le hanno fatto variare l'approccio agli allenamenti e questi le hanno già portato importanti riscontri x mezzo dei suoi giovani atleti sono qui, in trepidante attesa, a chiederle a quando una nuova pubblicazione che a quanto sembra potrebbe essere rivoluzionaria a livello internazionale e nel mio piccolo illuminante.
Con stima e gratitudine
Stefano

Stefano P14/05/2017 08:21:53

Nuovo libro

Le idee ed il materiale per approntare il nuovo libro ci sono, e tante. Mi manca invece il tempo per i tanti impegni, tanto che fatico a scrivere gli articoli per correre e la NL quindicinale. In attesa di andare in "pensione", continuo a studiare e raccogliere materiale.

orlando15/05/2017 15:34:13

Gentile Sig. Pizzolato,
mi chiamo XXXXX, ho 45 anni e sono un podista da poco più di 2 anni.
Sono alto 1,89 e peso 85 kg...non proprio una gazzella....
Ho cominciato l'attività di corsa per riprendere un pò la forma fisica, e dopo pochi mesi ho cominciato a partecipare ad alcune mezze maratone con allenamento molto amatoriale, fino ad arrivare ad un personale di 01:42.
A maggio scorso ho letto il suo libro "Correre" e ho deciso di applicarmi ad un allenamento strutturato. Mi sono iscritto alla Maratona di Firenze e ho costruito la tabella di preparazione secondo i contenuti del Suo libro, seguendo la piramide di Lydiard e tarando i tempi di allenamento sulla base dei migliori riscontri cronometrici in gara fatti fino ad allora.
Volevo, per quanto non abbiamo mai avuto un contatto diretto, ringraziarla per ciò che mi ha instillato e per i miglioramenti che ho ottenuto seguendo i contenuti del suo libro, che mi hanno portato a prendere una maggiore coscienza cosa vuol dire correre.
La mia prima maratona a Firenze, di qualche giorno fa, l'ho conclusa con grande soddisfazione un real time di tutto rispetto, nonostante un meteo piuttosto proibitivo.
Nel frattempo ho migliorato i miei personali sulla 10k , sulla mezza maratona
Grazie Orlando!

Anonimo30/11/2017 08:10:05

buonasera,
la presente per ringraziarti di quello che sono riuscito ad ottenere con le indicazioni della Tua tabella di reparazione della maratona nel libro "Correre secondo Orlando Pizzolato". In un diluvio con vento e tanto ma tanto freddo, sono riuscito a portare a casa il mio nuovo P.B. a Firenze domenica!!!
Distanza percorsa in perfetto split negativo e con la consapevolezza di farcela, data dalle Tue indicazioni....
Un grazie di cuore, e chissa' che non ci si veda, magari a New York il prossimo anno, magari proprio in occasione dei miei 50 anni.
Un saluto

Francesco30/11/2017 08:12:07

tuo libro

Ciao Orlando,
ci tenevo scriverti due righe in merito alla mia prima maratona che ho svolto al 19 aprile a Zurigo.
Tempo fa avevo acquistato il tuo libro "Correre secondo Orlando Pizzolato" che tu, gentilmente, mi hai autografato. Leggendo e studiando il tuo libro ho allestito la preparazione che è durata 13 settimane, e ho portato a termine la preparazione con successo.
L'idea era di percorrere i miei primi 42 km in un tempo massimo di 3 ore e 45 minuti, alla fine ho concluso in 3 ore e 35 minuti!
Come detto all'inizio, due righe per dirti grazie, il tuo libro mi è stato utilissimo e continuerà ad esserlo. La prossima maratona l'ho prevista al 18 ottobre e la preparazione la ribaserò seguendo fedelmente i contenuti del libro.
Tanti cari saluti dalla Svizzera.

Christian05/12/2017 11:52:21