Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

agosto 2016

17/08/2016

I fischi che non digerisco

Lo sport vero non deve mai essere fischiato. MAI. Lo sport vero non conosce il “tifo contro”, solo rispetto.
Ecco perché sono inorridito quando il pubblico brasiliano ha fischiato Renaud Lavillenie mentre si apprestava all'ultimo salto che avrebbe deciso la gara.
Mi sarebbe piaciuto vedere Da Silva rivolgersi al suo pubblico e chiedere silenzio e rispetto per il suo rivale.
Ancor di più durante la cerimonia di premiazione. Mi sbilancio: fossi stato Thiago Da Silva, non sarei nemmeno salito sul primo gradino del podio se il pubblico non avesse smesso di fischiare Lavillenie. Avrei chiesto silenzio, rispetto e applausi per chi era stato battuto (nonostante le parole da lui usate a caldo e per le quali aveva chiesto subito scusa).
La sportività ne esce sconfitta.



Allegati

Commenti

Adeguamento normativa sulla privacy

Info privacy *
Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) Ex D.Lgs. 196/2003 acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo le modalità previste per legge
Leggi l'informativa privacy
 
Consenso newsletter *
Richiedo di volermi iscrivere alla Newsletter periodica e di aver letto e compreso la normativa sul trattamento dei dati personali No, non sono interessato alla ricezione della newsletter
Leggi l'informativa privacy