Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

febbraio 2017

10/02/2017

Donne spaziali

Ras al Khaima è una città di 260 mila abitanti che si affaccia sul Golfo Persico e lontana 120km circa dalla più famosa Dubai. In questo periodo in queste due città vengono organizzate due corse di altissimo livello agonistico e tecnico.
Il 20 gennaio a Dubai si è corsa la maratona, nella quale Kenenisa Bekele tentava il record del mondo, sfortunatamente annullato per una caduta in partenza.
Oggi, a Ras Al Khaima, si è corsa invece una mezza maratona nella quale è arrivato il record del mondo femminile. Una corsa di altissimo livello perché sono state conseguite anche la 3a e la 4a prestazione mondiale all-time. A favorire queste rilevanti prestazioni cronometriche ci sono elementi molto favorevoli: ovviamente il percorso molto veloce, il clima secco, e non ultimo lo stimolo economico (100 mila dollari per il record della mezza maratona; 250 mila per quello della maratona).
I 100 mila dollari di bonus per il record del mondo (65'06”), migliorato di 3” (precedente 65'09” di Florence Kiplagat), li ha intascati Peres Jepchirchir. La gara è stata di livello agonisticamente molto elevato, con il duello tra Jepchirchir e Keitany, come evidenziano i tempi di passaggio nelle varie frazioni di 5km:
5km: 15'37”
10km: 31'05” (15'27”)
15km: 46'29” (15'24”)
20km: 61'39” (15'10”)

Questa la classifica:
1) Peres Jepchirchir 1h05'06”
2) Mary Keitany 1h05'13”
3) Joyciline Jepkosgey 1h06'08”
4) Jemima Sungong 1h06'43”
5) Tirunesh Dibaba 1h06'50”

Per completare la cronaca, la gara maschile è stata vinta in 59'10” dal keniano Bedan Karoki



Allegati

Commenti