Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Tecnica

17/12/2018

Sindrome della bendelletta ileotibiale

Ciao Orlando e ciao a tutti i runners, da un paio di mesi, a causa di un sovraccarico (bici e corsa stesso giorno) soffro dell'infiammazione della bandelletta ileo tibiale che non mi consente più di correre. Dopo il primo periodo in cui avevo sottovalutato il problema, ho provato a riposare anche per 20 giorni di fila e per più volte, ed ogni volta che riprovo a corricchiare ritorna il dolore che non mi lascia per le 24/36 ore successive. Sono sconfortato dal fatto che l'infiammazione sembra non passi. Anche a riposo avverto che non è tutto ok. Ho letto di tutto ed il contrario di tutto, (chi ha speso una fortuna in terapie varie senza risolvere nulla, chi ha perso del tempo con lo stretching ecc). Secondo la tua grande esperienza, Orlando, cosa bisogna veramente fare per lasciarsi alle spalle questo problema?
Mark



Allegati

Commenti

io l'ho avuta...

io l'ho avuta questa primavera. 7km 7.5km max ed ero costretto a fermarmi ma nel mio caso probabilmente non si è trattato di sovraccarico ma problema di postura corretto con i plantari. fermo 2 mesi

Nino18/12/2018 11:17:32

quando iniziai a correre...

Quando iniziai a correre, completamente privo di esperienza, un grande negozio di Bolzano mi consigliò, dopo aver fatto il test sul tapis roulant, un paio di scarpe con sostegno anti pronazione. Iniziai ad avere fastidio ed iniziai molti trattamenti e continue pause. I terapisti chiedevano continuamente se fossi sicuro del tipo di calzature ed io naturalmente, avendo fatto il test, rispondevo di si. La realtà è che il mio piede è in leggera supinazione. Dopo lunghe vicissitudini risolsi velocemente e definitivamente con intervento chirurgico di detensione della bandelletta fatta a Negrar VR dal dott. Zorzi.

Franco18/12/2018 11:18:59

La sindrome della bendelletta...

La sindrome della bendelletta (o bandelletta) ileotibiale indica la sofferenza del tendine del tensore della fascia lata, un muscolo che origina a livello dell'ileo (parte esterna) e che agisce come stabilizzatore del bacino, ma che ha anche un'azione accessoria come flesso-estensore dell'anca.

La sofferenza del tendine può quindi indicare una situazione di instabilità del bacino, che può dipendere da varie circostanze.

I ricorrenti problemi che rilevi nonostante il riposo e le terapie (che non hanno alcun effetto), generano probabilmente da un'alterato assetto strutturale.

E' probabile che la soluzione tu la possa trovare grazie ad un'osteopata o chiropratico, ma anche da un fisioterapista o ortopedico, perché penso che l'origine della sofferenza del tendine del tensore della fascia lata sia da ricercare a livello della schiena/bacino.

La mia è ovviamente solo un'ipotesi perché le soluzioni proposte finora, non ti hanno consentito di riprendere a correre.

orlando18/12/2018 11:19:52

posso rispondere io...

posso rispondere io.avevo lo stesso problema...ma non sapevo fosse quello.dopo aver fatto 10 sedute di fisioterapia e speso 200 euro non ne uscivo fuori.....finché quel maledetto del mio fisioterapista mi disse prova a fare questo stretching.....il giorno seguente stavo già correndo.in pratica si accorcia la muscolatura laterale della gamba e ti crea questo fastidioso e doloroso problema.bisogna fare stretching se vai su Internet trovi video e immagini

Antonio19/12/2018 15:52:54


Adeguamento normativa sulla privacy

Info privacy *
Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR) Ex D.Lgs. 196/2003 acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo le modalità previste per legge
Leggi l'informativa privacy
 
Consenso newsletter *
Richiedo di volermi iscrivere alla Newsletter periodica e di aver letto e compreso la normativa sul trattamento dei dati personali No, non sono interessato alla ricezione della newsletter
Leggi l'informativa privacy