Running Service - Allenamento, tabelle e corsa - Winning Program S.a.S.

Per tutti quelli che amano correre

Tutta l'esperienza e la passione di una vita di corsa.
Io apro le strade che gli altri percorrono

Blog

16/11/2017

Quarta giornata a Beaverton: incontro con Alberto Salazar

Presso l'Headquarter della Nike a Beaverton non si allenano solo gli atleti del BTC, ma anche quelli del NOP (Nike Oregon Project), che fanno capo a Salazar e tra questi c'è stato anche Mo Farah (che ha svolto l'ultima seduta americana il giorno prima che io rientrassi in Italia).
Ero quindi passato ogni mattina in pista per vedere gli atleti di Salazar allenarsi, e non avevo mai avuto l'occasione di trovarli. Ma proprio al mio ultimo tentativo ho avuto la fortuna di vedere gli atleti del NOP allenarsi in pista, ovviamente sotto il controllo di Alberto Salazar.
Ho atteso che i ragazzi finissero il loro impegno e mi sono quindi avvicinato. Alberto non mi ha riconosciuto e l'ho voluto mettere in “difficoltà” dicendogli che tra lui e me c'erano 5 titoli alla NYCM. E dopo un paio di secondi ha pronunciato il mio nome. Si è anche ricordato di un nostro incontro, fatto qualche anno prima a NY.
Non mi aspettavo che fosse così disponibile. Me lo ero invece immaginato piuttosto introverso, ed anche scontroso, anche come conseguenza dell'attenzione mediatica di questo periodo. Quando lo stavo avvicinando per presentarmi ho avuto l'impressione che, non riconoscendomi e pensando che fossi un giornalista, si stesse ritirando. Ed invece, dopo avermi presentato ai suoi assistenti e agli atleti presenti (alcuni dei quali avevo incontrato anche la scorsa estate a St. Moritz), è stato disponibile ad una breve chiacchierata.
Non potevo non chiedergli di Mo Farah e ho avuto l'impressione che questo argomento lo rattristasse, tanto che ha abbassato lo sguardo a terra mentre fino ad allora era stato anche sorridente. Si è giustificato riferendomi che era una scelta fatta da entrambi e da tempo.
Dalle sue parole ho colto l'impressione che non considerasse l'esperienza di Mo in maratona come una scelta ottimale. “We will see” mi ha detto e ci siamo salutati.

Nella foto sono con Alberto Salazar e Bill Rodgers, 9 vittorie assieme. E' l'anno 1993, ventiquattresimo anniversario della Maratona di New York.

leggi gli altri post su Beaverton:
Prima giornata a Beaverton
Seconda giornata a Beaverton
Seconda giornata a Beaverton - continua
Terza giornata a Beaverton: salite!
Metti una cena con Shalane e Jerry...



Allegati

Commenti

settimana di allenamenti Beaverton

Ma alla fine quante sedute di allenamento fanno alla settimana ?

Gabri5317/11/2017 14:27:50

Re: sedute settimanali di allenamento

Il gruppo si allena 9 volte la settimana: come riportato nel testo, 3 sono le sedute specifiche. Le altre 6 sono di corsa di rigenerazione, alle quali vengono associate anche 3 sedute di lavoro muscolare e di mobilità

orlando17/11/2017 15:30:15